Giovedì 09 Aprile 2020

La fotografia

Il dolore di un tempo scandito dall’emergenza coronavirus

L’assessore Barosini: “Massima sacralità e rispetto”. Le bare nella camera mortuaria del cimitero 

Il dolore di un tempo scandito dall’emergenza coronavirus

Una parte dei feretri al cimitero di Alessandria

ALESSANDRIA - Dolore, solitudine e morte, nei drammatici giorni il cui tempo è scandito dall’emergenza coronavirus. Oggi, nelle stanze del cimitero di Alessandria c’è tutto il peso del dramma che siamo chiamati ad affrontare. 
Stiamo cercando di fare tutto - interviene col la voce incrinata dal dolore l’assessore Giovanni Barosini - con la massima correttezza, il massimo rispetto e la massima sacralità in una grave emergenza come questa. Quindi ringrazio tutti coloro che si stanno adoperando, compresi i nostri dipendenti comunali”. 


EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
Lavoro

Le offerte di lavoro
del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
.