Lunedì 16 Settembre 2019

L'evento

Calcio camminato, la finale in Alessandria

Domenica, al 'Cattaneo', l'ultimo atto della fase regionale. Due squadre della città

Calcio camminato, la finale in Alessandria

La formazione Over 50 di Alessandria di calcio camminato, in corsa per il titolo regionale

Il calcio camminato fa bene. "Perché - scrivono i cardiologi - favorisce una migliore circolazione sanguigna e non prevede traumi fisici tra i giocatori, perché non è previsto il contrasto fisico". Ad Alessandria lo hanno capito: è nata una società, con due squadre, Walking Football Alessandria, presidente Valentino Traverso, protagoniste nel campionato regionale. Che vivrà, domenica, l'ultimo atto proprio nella nostra città, al 'Cattaneo'.

"Un evento che, ancora una volta, sottolinea i contenuti e la qualità del 'sistema sportivo nella nostra città - sottolinea l'assessore allo sport, Piervittorio Ciccaglioni - e, anche, di far conoscere meglio una disciplina  molto originale, anglossasone di nascita, ma con numeri in aumento anche in Italia".

Una giornata fondamentale, quella di domenica, anche per il risultato sul campo. La società alessandrina ha la formazione Over 50 al secondo posto, che si gioca il primato e la qualificazione alle finali nazionali, il 15 settembre a Vercelli. Avversarie di questa squadra, allenata da Vincenzo Rolando, sono Biellese, Borgomanero, Casale, Novara e Vercelli. Si gioca dalle 9.30 e sarà subito Casale - Alessandria.

Quattro i team Over 60: oltre ad Alessandria, guidata in panchina da Giuseppe Ulderici, anche Biellese, Novara A e Novara B. Le prime partite dalle 10.05. Tutti i verdetti entro le 16.30. "Aspettiamo gli alessandrini - sottolineano i componenti delle due squadre - per far scoprire questo sport e per il loro tifo".

Sponsor dell'evento il gruppo Amag, con Alegas. "Lieti di sostenere un evento che è sportivo, ma anche sociale e, per certi versi, terapeutico - spiega il presidente del gruppo, Paolo Arrobbio - Mantenere una buona forma fisica dopo i 50 anni continuando a praticare, anche se 'al passo', uno sport amato come il calcio è un bel modo per non invecchiare".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta

Bellavita: bimbo bloccato da bocchettone della piscina

10 Settembre 2019 ore 08:49
.
Martin Eden

Luca Marinelli in una scena

Recensione

Martin Eden

14 Settembre 2019 ore 16:08