Martedì 01 Dicembre 2020

Alessandria

“Cantantibus organis”: organo e archi al Festival di musica sacra

“Cantantibus organis”: organo e archi al Festival di musica sacra

ALESSANDRIA - Nuovo appuntamento col Festival di musica sacra Conflixere mirando, a cura dell’orchestra Classica di Alessandria – dipartimento di musica sacra, sabato 15 giugno alle 21 nella Chiesa della Madonna del Suffragio in corso IV Novembre,

Cantantibus organis è il titolo latino di un’intensa serata musicale che prevede l’esecuzione di brani di G. Taglietti (Concerto in si bemolle maggiore), A. Gabrieli (Canzon prima La Spiritata), H. Purcell (Two rondeaux), W.A. Mozart (4 sonate da chiesa), P. Mascagni (Pifferata di Natale, Gavotta delle bambole e il celebre Intermezzo dalla Cavalleria rusticana), A. Vivaldi (il bellissimo Concerto in re maggiore per archi) e G.F. Haendel (Air, Hornpipe e Bourrée da Water music), sotto la direzione di Mons. P. Pietracatella.

Protagonista il quintetto d’archi dell’Orchestra Classica di Alessandria, composto da Massimo Barbierato e Matteo Ferrario ai violini, Alessandro Buccini alla viola, Luciano Girardengo al violoncello e Ferruccio Francia al contrabbasso. All’organo l’alessandrina Letizia Romiti. La serata, in collaborazione con la rassegna “Orchestra in provincia” è ad ingresso libero.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Il lutto

Il Covid si porta via
Pier Paolo Caniggia

22 Novembre 2020 ore 13:48
Molare

Il ciclismo dell'Ovadese piange Bebo

27 Novembre 2020 ore 09:43
.