Mercoledì 03 Giugno 2020

Alessandria

Aggredisce e rapina 19enne, fermato

L’azione di notte in via Cavour: operazione della Squadra Mobile

Aggredisce e rapina 19enne, fermato

Ha aggredito alle spalle una ragazza di 19 anni. L’obiettivo era il suo cellulare. Quando ha visto la reazione della giovane, lui ha iniziato a sferrare pugni alla schiena e al collo della vittima che, a quel punto, è caduta. Lui ha preso il cellulare ed è scappato. La ragazza non ha desistito, si è rialzato e lo ha inseguito per un po’, non riuscendo a raggiungerlo. Ma ha avuto il tempo di ‘fotografare’ il volto del suo aggressore. 

Le indagini della Squadra Mobile della Questura, diretta da Marco Poggi, hanno permesso di identificarlo e bloccarlo qualche ora dopo il colpo. Il fermo è scattato il giorno successivo in via Mondovì, ad Alessandria, dove il malvivente aveva compiuto un altro furto di cellulare. La descrizione resa dalla ragazza è stata fondamentale per incastrarlo. 

Il 47enne in pochi giorni si è reso protagonista di diversi fatti, dando in escandescenze anche in ospedale, in stazione, e al Sert.

Il fermo, convalidato, per rapina è scattato per Antimo Scialla, 47 anni. L’aggressione è stata commessa la notte del 4 giugno in via Cavour, ad Alessandria. I particolari dell’operazione sono stai resi noti dal capo della mobile questa mattina durante una conferenza stampa in Questura. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

31 Maggio 2020 ore 10:16
.