Giovedì 03 Dicembre 2020

Il caso

Corte dei Conti, altra richiesta di verifica. Ma nessuno ne sa nulla

Focus sul Rendiconto 2017 e 2018. La giunta ha già risposto, all'oscuro Locci e consiglieri

Rendiconto, giallo su una richiesta di verifica della Corte dei Conti

Altra richiesta di chiarimenti da parte della sezione regionale della Corte dei Conti sui Rendiconti 2017 e (per alcuni capitolo) 2018 del Comune di Alessandria: del documento - di cui è stata data notizia questa mattina al termine della Commissione Bilancio dal presidente Vittoria Oneto (Pd) - è pubblicato nella sezione 'trasparenza' del sito di Palazzo Rosso, ma né i consiglieri né il presidente del Consiglio, Emanuele Locci, ne sapevano nulla.

In particolare, i giudici della Corte dei Conti in data 2 maggio hanno chiesto all'amministrazione di dare risposta su determinati punti sia della gestione di cassa, che della gestione dei residui e di competenza, oltre alle passività potenziali e ai rapporti con le partecipate. Considerato che questo pomeriggio, in assemblea, si dovrà dare il via libera proprio al Consuntivo 2018, la discussione - con tanto di polemica da parte delle minoranze - è subito esplosa.

L'assessore al Bilancio Cinzia Lumiera, contattata da 'Il Piccolo', smorza però i toni: "La Corte ha chiesto alcuni chiarimenti e noi, nel giro di venti giorni come richiesto, abbiamo risposto con un documento ufficiale firmato dal sindaco Cuttica di Revigliasco, da me e dal ragioniere capo, Zaccone, e approvato dai Revisori. Abbiamo fatto numerose Commissioni Bilancio nelle ultime settimane, strano che la cosa sia venuta fuori questa mattina quando né io né il ragioniere Zaccone dovevamo essere presenti, oltretutto a seduta ormai chiusa quando pure l'Organo dei Revisori era andato via. Ad ogni modo, la richiesta era stata inviata dalla Corte all'amministrazione e punto per punto abbiamo risposto alle evidenze dei giudici".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Novi Ligure

Investita in via Isola, muore all’ospedale

01 Dicembre 2020 ore 21:58
Molare

Il ciclismo dell'Ovadese piange Bebo

27 Novembre 2020 ore 09:43
.