Venerdì 13 Dicembre 2019

"Notti magiche", al Circolo del Cinema il nuovo film di Paolo Virzì

Giovedì 8 novembre in prima uscita nazionale il film presentato alla Festa del Cinema di Roma, una dichiarazione d'amore (e un po’ anche di odio) per una città e il suo carattere, che contagia ogni ambito che tocca, comprese le arti, le conventicole, la mondanità e la politica

"Notti magiche", al Circolo del Cinema il nuovo film di Paolo Virzì

CINEMA - Aldo Serena sbaglia il rigore che costa all’Italia la sconfitta contro l’Argentina nella semifinale dell'Italia 90. Mentre Bruno Pizzul pronuncia una frase entrata nella storia - “Sono immagini che non avremmo mai voluto commentare” - e gli avventori di un baretto sul lungotevere si disperano, una Jaguar vola giù da un ponte. All’interno dell’auto verrà ritrovato il corpo senza vita di un noto produttore cinematografico, nella tasca una polaroid che lo ritrae, poche ore prima, a cena con la Ragazza Coccodè che ha per fidanzata e con i tre giovani finalisti del Premio Solinas di quell’anno. Parte così Notti magiche, il nuovo atteso film di Paolo Virzì che sarà presentato in prima nazionale giovedì 8 novembre alle 21,15 dal Circolo del Cinema Adelio Ferrero alla Multisala Kristalli di piazza Ceriana con l'introduzione e il commento di Roberto Lasagna.

Notti magiche si presenta un po’ come La grande bellezza del regista livornese in un racconto sul passato ma forse anche sul futuro di una città. Trapiantato a Roma come Sorrentino, Virzì realizza un lavoro sentito che è una dichiarazione d'amore (e un po’ anche di odio) per una città e il suo carattere, che contagia ogni ambito che tocca, comprese le arti, le conventicole, la mondanità e la politica. Notti magiche maschera un senso amaro di disillusione dietro al grottesco e alla sagacia sarcastica di battute e situazioni, ritratti di persone e personaggi che sono spesso etichettabili e riconoscibili, come stereotipi ma anche e soprattutto come figure realmente esistenti o esistite.

La tessera per la stagione 2018/19 costa 12 euro (studenti fino a 25 anni 6 euro). Il costo del biglietto per i tesserati è di 5 euro. La tessera dà diritto anche alla riduzione (6 euro) per i film della programmazione normale del Cinema Multisala Kristalli (sale Kubrick e Kurosawa) e del Cinema-Teatro Alessandrino. I non tesserati possono accedere alla visione del film acquistando il biglietto normale (7,50 euro).

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
Carabinieri

Novi Ligure: cinque denunciati
nel weekend

09 Dicembre 2019 ore 16:23
.