Sabato 17 Agosto 2019

Via dei Martiri: marciapiede occupato da totem e rastrelliera

"Chi ha autorizzato?" è la domanda che si fa il capogruppo del PD in Consiglio comunale, Paolo Berta. Il marciapiede a raso di via dei Martiri è stato "occupato" da un nuovo totem pubblicitario e da una rastrelliera per le biciclette. "E tra un po' con il dehor del bar Casa Signorelli non ci sarà più lo spazio per passare per le persone con disabilità..."

Via dei Martiri: marciapiede occupato da totem e rastrelliera
 ALESSANDRIA - “Chi ha autorizzato un lavoro del genere?”. Come si dice la domanda nasce spontanea al capogruppo del Partito Democratico, Paolo Berta sulla “occupazione” del marciapiede a raso di via Dei Martiri ad Alessandria.

Oltre al totem già presente da tempo, sono stati aggiunti da poco un nuovo totem pubblicitario di grosse dimensioni che poggia a terra con una grossa base di cemento e una rastrelliera per le biciclette. Che di fatto occupano l'intero marciapiede, non consentendone il passaggio con carrozzine e per le persone con disabilità.

“Solo che oggi si passa al centro della via, dove c'è lo sbocco su piazza della Libertà. Ma domani che verrà messo il dehor del bar di Casa Signorelli? Il passaggio sarà completamente bloccato” sono le considerazioni di Paolo Berta, che è andato in sopralluogo con altre persone con disabilità. “Non sarebbe stato più semplice e più logico posizionare sia il totem che la rastrelliera tra un vaso e l'altro lasciando così libero il marciapiede?”.

Ora si attende risposta...che forse arriverà con i fatti una volta che davvero non ci sarà più possibilità di altro passaggio da quel lato della strada.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Uomo sale
sul traliccio
e tenta il suicidio

16 Agosto 2019 ore 10:56
.