Lunedì 16 Settembre 2019

Folgorata dall'affettatrice, 200 euro di multa al datore di lavoro

Una dipendente venne folgorata da una scossa presa dall'affettatrice appena riparata. La datrice di lavoro condannata al pagamento di 200 euro di multa

Folgorata dall'affettatrice, 200 euro di multa al datore di lavoro
CRONACA – L'affettatrice non funzionava e fu mandata a riparare. Quando tornò dal centro riparazione la lavoratrice in servizio presso la casa di riposo Santa Croce di San Salvatore la toccò per spostarla e prese una forte scossa. Si è conclusa con l'assoluzione per “mancanza di condizioni di procedibilità” il responsabile tecnico della ditta di riparazioni V.S. Alberto Lazzarini ed una multa di 200 euro per la datrice di lavoro della cooperativa Polima, Maria Cuttaia il procedimento davanti al tribunale di Alessandria. Il pubblico ministero chiedeva l'assoluzione per Lazzarini ed una condanna di un anno per Cuttaia. Il giudice, al termine del processo, ha ritenuto di condannare la sola datrice di lavoro a 200 euro di multa.
Nel corso delle udienze era stata ricostruita la vicenda: la macchina affettatrice, malfunzionante, era stata affidata alla ditta Vs che si occupa delle manutenzioni. Il macchinario era stato però portato in riparazione presso un'altra ditta di Novara. Fu quindi restituita alla casa di riposo in un momento in cui Cuttaia non era presente. Nessuno, sembra, testò l'esito della riparazione. Quando la dipendente la toccò per spostarla, ricevette una scossa. L'impianto elettrico era a norma e il salvavita in regola.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta

Bellavita: bimbo bloccato da bocchettone della piscina

10 Settembre 2019 ore 08:49
Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.
Martin Eden

Luca Marinelli in una scena

Recensione

Martin Eden

14 Settembre 2019 ore 16:08