Domenica 22 Settembre 2019

Æno: al Di Noi Tre la mostra e la performance live

Sabato 29 aprile al Di Noi Tre la mostra che propone un viaggio e una dialogo alla scoperta della vita. L'artista coinvolgerà il pubblico presente per un piccolo viaggio dentro un'opera, per scoprire qualcosa di sè

Æno: al Di Noi Tre la mostra e la performance live
ALESSANDRIA - Le mostre al Di Noi Tre spaziano fra fotografia, illustrazione e arte visiva senza precisi confini, ed è proprio in questo ultimo ambito che si colloca dDiversæ NaturÆ, la mostra personale di Æno che propone un viaggio, un dialogo alla scoperta della vitæ. La presenza dell'artista coinvolgerà il pubblico presente per un piccolo viaggio dentro un'opera, per scoprire qualcosa di sè. Di che natura sei? Quali sono le tue diverse nature? Un animale terreno, d'acqua, d'aria o una creatura fantastica? Un fiore, un seme o un essere di un altro mondo? Per partecipare basta prenotarsi all'ingresso la sera stessa dell'inaugurazione, sabato 29 aprile in via Plana 15, il locale è aperto dalle 20.

Correva l'anno 1735 quando Carlo Linneo, con la sua opera "Systema Naturæ", tentava la monumentale impresa di ordinare, classificare e censire le forme di vita presenti sulla Terra. Il mondo naturale venne suddiviso in regni: regno animale, vegetale e minerale. I tre regni vennero poi suddivisi successivamente in classi, ordini, generi e specie. Tutto il XVIII secolo è contrassegnato dall'ossessiva necessità del mondo scientifico di ordinare, classificare, nomenclare il mondo circostante. Ma non solo: anche tutto ciò che riguarda l'uomo e la sua produzione. In una prospettiva animistica e ironicamente sovversiva, Æno gioca a mischiare le carte. Mischia, contamina e ibrida le forme della natura, dando vita a mondi fantastici dove animali vegetali e sostanze inanimate si fondono in luoghi dalle coordinate sconosciute. Creature naturali e fantastiche, piante e fiori alieni, nascite e vite che si riproducono vertiginosamente da tutto e da tutti. Come in un viaggio dal macro al micro, senza spazio e senza tempo, varie forme della natura si intrecciano, e si scompongono, si ricompongono e si accorpano in forme infinite e in infinite storie, liberamente ignare delle loro diverse nature.

La mostra, con ingresso libero, sarà visitabile fino al 19 maggio nell'orario di apertura del locale, dalle 19:30 alle 2 (con chiusura il martedì).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Muore
a 22 anni
per colpa
di un malore

22 Settembre 2019 ore 08:50
Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.