Martedì 15 Ottobre 2019

Avvento: tre incontri con la Diocesi

Presentato il calendario degli incontri di Avvento realizzati dalla Diocesi di Alessandria: quest'anno ad aprire la riflessione sarà un appuntamento dedicato alla storia dei Giubilei

Avvento: tre incontri con la Diocesi
ALESSANDRIA - Giubileo si, giubileo no. Le paure di queste settimane e di questi giorni a seguito dell'attacco coordinato del terrorismo di matrice islamica hanno comportato, in una parte (in verità minima) dell'opinione pubblica e in qualche commentatore, dubbi sulla compatibilità della situazione internazionale con lo svolgimento del Giubileo straordinario della Misericordia, voluto da Papa Francesco con inizio il prossimo 8 dicembre.

Ma che cosa sono stati i Giubilei e che cosa significano oggi? La domanda rischia di passare sopra le nostre teste e di essere sommersa dall'ansia che ci assale ogni volta che sfogliamo un quotidiano, accendiamo la tv o surfiamo nella Rete.

Ad aiutarci nella risposta sarà il primo dei tre Incontri di Avvento che puntualmente ogni anno la Diocesi di Alessandria ripropone da almeno un quarto di secolo, con la collaborazione prima del Centro di cultura dell'Università Cattolica e poi anche del Gruppo locale del Meic.

Martedì 1° dicembre alle ore 21 partirà il ciclo 2015, dedicato proprio al tema generale "L'anno della Misericordia", con la serata su "I Giubilei: che cosa sono stati, che cosa sono", relatore il prof. Annibale Zambarbieri, noto storico del cristianesimo, che sarà presentato dal prof. don Maurilio Guasco, professore emerito di Storia contemporanea nell'Università del Piemonte Orientale.

L'incontro successivo sarà giovedì 10 dicembre sul tema: "La misericordia: una riflessione teologica", e vedrà la presenza del prof. mons. Giacomo Canobbio, già presidente dei teologi italiani, che sarà presentato dalla prof.ssa Barbara Viscardi, docente di Italiano e Storia all'Istituto "Volta" e presidente del Gruppo locale del Meic. Qui l'attenzione sarà focalizzata sul senso profondo di una parola (alla lettera: cuore aperto alla povertà altrui) che costituisce, nella tradizione biblica, ma anche in quella musulmana, l'appellativo, il nome proprio di Dio stesso e che, nell'esperienza cristiana, ha preso il volto di Gesù Cristo, come ci ha ricordato Papa Francesco all'atto dell'indizione del Giubileo, lo scorso aprile.

L'ultimo appuntamento è previsto per martedì 15 dicembre con il prof. Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio (lo presenterò io), sul tema "La misericordia oggi": senza la misericordia, ha scritto il card. Kasper, rischiamo che la nostra società si trasformi in un deserto, in quanto la misericordia "è la fonte motivazionale della giustizia sociale".

Tutti gli incontri saranno conclusi dagli interventi del Vescovo di Alessandria mons. Guido Gallese e avranno luogo, come di consueto negli ultimi anni, nell'Auditorium della Parrocchia San Baudolino di via Bonardi, con inizio alle ore 21.

Si tratta di tre appuntamenti che mi sento di consigliare a tutti coloro, siano o meno parte attiva della chiesa alessandrina, che si interrogano sul presente e sul futuro dell'umanità, della nostra comune umanità.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
.