Sabato 21 Settembre 2019

Rientra in Italia dopo l'espulsione: arrestato

I Carabinieri hanno arrestato un uomo per violazione delle norme sull’immigrazione. Rimesso in libertà, è in attesa del processo

Rientra in Italia dopo l'espulsione: arrestato
ALESSANDRIA – I Carabinieri del Radiomobile hanno arrestato per violazione delle norme sull’immigrazione B.G., cittadino albanese di 26 anni, già noto alle forze di polizia. L’uomo è stato fermato dalla pattuglia in via Wagner, nel quartiere Pista, dove in questo periodo sono stati concentrati gli sforzi e i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Alessandria per riuscire ad individuare lo scippatore che recentemente aveva colpito in zona. Dal controllo dei documenti i Carabinieri hanno accertato che il giovane era irregolare sul territorio italiano ed è stato accompagnato in caserma per gli ulteriori accertamenti. Da un controllo più approfondito in banca dati si è scoperto che con un alias era già stato colpito da un provvedimento di espulsione del Prefetto di Alessandria con obbligo di lasciare l’Italia e, infatti, aveva abbandonato il territorio nazionale partendo in aereo da Roma Fiumicino alla fine del novembre 2010.

Avendo fatto reingresso sul territorio nazionale senza la speciale autorizzazione prevista per legge, è stato nuovamente arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Alessandria in attesa del rito direttissimo che si svolto nella mattina del 30 marzo con la convalida dell’arresto. L’uomo è stato rimesso immediatamente in libertà in attesa del processo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.