Lunedì 19 Agosto 2019

Domenica al "Moccagatta" l'orso contro le tigri di Cremona

La Cremonese è in brutte acque, ma in trasferta dà il meglio di sé. Grigi senza Sabato (squalificato), Taddei e Sirri, Spighi in forse. Le dirette concorrenti Novara e Pavia impegnate con Bassano Virtus e Mantova. Si gioca domenica pomeriggio alle 16

Domenica al "Moccagatta" l'orso contro le tigri di Cremona

19:50 Spighi non convocato
L'esterno destro non sarà a disposizione di mister D'Angelo. Spighi non figura tra i convocati.


ALESSANDRIA - Se qualcuno è convinto che con la Cremonese basti il minimo sindacale per portare a casa i tre punti quel qualcuno si trova molto lontano dalla verità. Innanzitutto perché la Cremonese naviga sì ai margini della zona retrocessione ma è comunque squadra coriacea, che ha fatto del carattere il suo punto di forza. Una formazione che due giornate fa in trasferta ha fermato sullo 0-0 il Bassano e che nelle ultime 8 partite ha perso due incontri con avversarie del calibro di Sudtirol e Novara. Domenica particolare per le squadre che occupano la parte alta della classifica; in programma, infatti, lo scontro al vertice Bassano Virtus-Novara e per il Pavia l'ostico derby con il Mantova.

I grigi, oltre ai già noti Taddei e Sirri, dovranno fare a meno di Roberto Sabato, fermato per una giornata dal giudice sportivo per l'ammonizione rimediata a Bolzano e, probabilmente, anche di Spighi, alle prese con noie muscolari. Per la cronaca l'amichevole di giovedì con gli Allievi Nazionali è terminata 6-0. La squalifica di Sabato e l'indisponibilità di Sirri rendono quasi obbligato l'utilizzo di Sosa, Morero e Terigi in difesa. A centrocampo Mora e Vitofrancesco sugli esterni con Obodo e Mezavilla sulla mediana. Difficile prevedere se D'Angelo preferirà inserire Rantier come trequartista al servizio di Iunco e Marconi oppure Cavalli a fare da filtro in mezzo al campo.

Il campionato della Cremonese è stato certamente condizionato dall'età media molto bassa; tra gli uomini di esperienza ricordiamo Paolo Castellini, difensore classe '79, arrivato a dicembre da Livorno, e il compagno di reparto Marco Briganti, classe '82 con tanti campionati alle spalle in C1 e C2. A centrocampo troviamo Abderrazzak Jadid, in dubbio però per il match di domenica. In avanti indisponibile Andrea Brighenti, bomber grigiorosso sin qui autore di 10 reti.

Il mister Marco Giampaolo (foto a lato), che a novembre ha sostituito l'esonerato Montorfano,  non ha certo bisogno di presentazioni, la sua carriera in Serie A parla da sola. Il modulo solitamente applicato è il 4-3-3, possibili revisioni per la delicata sfida con i grigi.

Arbitrerà l'incontro il Sig. Valiante di Nocera Inferiore, calcio d'inizio domenica alle 16.

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Uomo sale sul traliccio
e tenta il suicidio

16 Agosto 2019 ore 10:56
.