Domenica 15 Settembre 2019

La mobilità sostenibile va a braccetto con la sosta gratis

Un accordo tra il Comune di Alessandria e la Toyota Emme 3 per promuovere la mobilità sostenibile: Palazzo Rosso avrà in comodato d'uso gratuito due auto ibride, di ultima tecnologia. E per incentivare l'utilizzo di auto ecologiche si è pensato anche a delle agevolazioni: "parcheggio gratis per questa auto sulle strisce blu"

La mobilità sostenibile va a braccetto con la sosta gratis
 ALESSANDRIA - Il Comune si Alessandria per gli spostamenti istituzionali ora avrà a disposizione due auto altamente innovative e soprattutto ecologiche: una Yaris Hybrid e una Auris Hybris. Le due auto sono frutto di un accordo (firmato nella mattinata di ieri, giovedì 26 febbraio) tra l'amministrazione comunale e la Toyota Emme 3 della provincia che le ha date a Palazzo Rosso in comodato d'uso gratuito. “Una collaborazione totalmente a costo zero per il Comune – ricorda il sindaco Rita Rossa – messa in moto da un dipendente del Comune (il nostro “autista” come lo ha definito il primo cittadino) Dario Giugno”. L'obiettivo è quello di incentivare e promuovere una mobilità sostenibile, agevolando l'uso di mezzi ecologici.

Come spiegano i rappresentanti di Toyota Italia (dottor Marchesini e ingegner Sasso) e Marco Maranzana del concessionario Toyota Emme 3 per la provincia alessandrina, “si tratta di una tecnologia innovativa, che nel 2014 ha visto crescere il numero di esemplari”. L'ibrido è formato da un motore a benzina e un motore elettrico che riduce notevolmente le immissioni di anidride carbonica e di agenti inquinanti nell'aria. “Le auto ibride non necessitano di una ricarica, ma immagazzinano energia attraverso un primo utilizzo del motore a benzina” Ovvero “generano energia a bordo – come ha spiegato l'assessore Claudio Lombardi – raggiungendo una velocità tra i 40 Km/h e i 60 Km/h ad energia elettrica”. Una “maggiore efficienza e una minore emissione di agenti inquinanti”. La Toyota è la prima casa produttrice di auto ad aver sviluppato la tecnologia “Hybrid” e oggi sono oltre 7 milioni e mezzo io cittadini nel mondo che guidano una vettura ibrida, ecologica.

E allora perché non iniziare a proteggere l'ambiente anche nella nostra città? Sembra voler dire l'amministrazione comunale che attraverso un atto di giunta – come è stato spiegato dall'assessore Marcello Ferralasco – ha abbinato a questo accordo anche alcune “agevolazioni” in materia di viabilità per tutti coloro che si spingeranno verso la mobilità sostenibile con auto come queste. “Per le auto elettriche (con una validità di prova di un anno) si potrà accedere alla Ztl con una apposita autorizzazione e soprattutto la sosta sulle strisce blu, quindi nelle zone di parcheggio a pagamento, sarà gratuita”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta

Bellavita: bimbo bloccato da bocchettone della piscina

10 Settembre 2019 ore 08:49
novi ligure

Via Verdi, 84enne investito
da un furgone

05 Settembre 2019 ore 10:01
.
Martin Eden

Luca Marinelli in una scena

Recensione

Martin Eden

14 Settembre 2019 ore 16:08