Domenica 22 Settembre 2019

Dalla Fondazione Agnelli la classifica delle migliori scuole in provincia

Per i licei scientifico e classico sono in testa i casalesi del Balbo e i novesi dell'Amaldi. Tra gli istituti a indirizzo linguistico si distingue il Cellini di Valenza. Casale e Novi primi anche tra gli istituti tecnici. Le scuole di Alessandria ottengono risultati nella media mentre quelle di Tortona viaggiano nella parte bassa della classifica.

Dalla Fondazione Agnelli la classifica delle migliori scuole in provincia
ALESSANDRIA – “Entro poche settimane mezzo milione di studenti e le loro famiglie in Italia dovranno scegliere a quale scuola superiore iscriversi. Per una ragazza o un ragazzo è la prima grande scelta della sua vita, un momento importante e per molti aspetti decisivo per il suo futuro. Per aiutarli a scegliere la scuola migliore per ciascuno di essi, la Fondazione Giovanni Agnelli ha creato un nuovo strumento: Eduscopio.it. È un sito web che permette di confrontare la qualità dell’insegnamento impartito nelle scuole superiori italiane”.

Così il vicepresidente della Fondazione Agnelli, John Elkann, ha spiegato le motivazioni per le quali nasce Eduscopio.it. Il portale offre gratuitamente un servizio agli studenti di terza media e alle loro famiglie per aiutarli a scegliere in modo più consapevole la scuola superiore a cui iscriversi. Con Eduscopio, infatti, possono già da oggi confrontare la qualità di oltre 4 mila scuole superiori in tutta Italia, in relazione a uno dei loro compiti fondamentali: la capacità di preparare e orientare gli studenti agli studi universitari.

La classifica mette a confronto anche quasi tutte le scuole della provincia di Alessandria, utilizzando tre criteri. Il primo è la “media dei voti”: un indice, normalizzato per tenere conto del diverso grado difficoltà dei corsi di laurea e degli esami sostenuti, che ci dice qual è la media dei voti universitari ottenuti dagli studenti della scuola. Il secondo sono i “Crediti ottenuti”: un indice, anche in questo caso normalizzato normalizzato per tenere conto del diverso grado difficoltà dei corsi di laurea, che ci dice quanti crediti universitari sono stati ottenuti dagli studenti della scuola in percentuale sui crediti previsti al primo anno di corso. I due dati, raccolti nel corso degli ultimi anni e messi insieme, danno vita al terzo criterio, che è l’indice Fga.

Secondo i dati della Fondazione Giovanni Agnelli, la migliore scuola a indirizzo scientifico in provincia sarebbe il Balbo di Casale Monferrato, tallonato da vicinissimo dall’Amaldi di Novi Ligure. Un po’ più indietro il Cellini di Valenza e il Sobrero di Casale. Galilei di Alessandria, Pascal di Ovada e Peano di Tortona occupano la parte centrale della classifica, mentre Parodi di Acqui, Volta di Alessandria e Marconi di Tortona sono in coda.

Anche per l’indirizzo liceo classico casalesi e novesi sono in testa, sempre grazie a Balbo e Amaldi. Seguono il Saluzzo-Plana di Alessandria, il Parodi di Acqui e il Peano di Tortona.

Tra le scuole a indirizzo linguistico, primo è il Cellini di Valenza, seguito dal Saluzzo-Plana di Alessandria. Più distaccati il Peano di Tortona, l’Amaldi di Novi e il Balbo di Casale.

Monferrini in prima posizione anche per le scuole a indirizzo tecnico-tecnologico: la sfida è vinta dal Sobrero di Casale, seguito a oltre dieci punti di distacco dai novesi del Ciampini-Boccardo e dagli alessandrini del Nervi-Fermi. Poi ancora Alessandria con il Volta, Acqui con il Torre e Tortona con il Marconi. A chiudere la classifica sono altri monferrini, quelli del Leardi di Casale.

Le scuole dove si registrano il minor numero di mancate immatricolazioni all’università sono il liceo di Acqui e il Galilei di Alessandria (4 per cento); al contrario, ben il 67 per cento dei diplomati del Marconi di Tortona sceglie di non iscriversi ad alcuna facoltà. Gli alunni che arrivano dall’indirizzo classico del Saluzzo-Plana e dell’Amaldi sono quelli che più facilmente proseguono negli studi: il 77 per cento di loro, infatti, supera il primo anno di università. I ragazzi del Leardi di Casale arrivano al secondo anno di università in meno di un caso su 5; quelli del Marconi di Tortona solo in un caso su 10.

I report completi e le note metodologiche sulla creazione delle "classifiche" sono consultabili sul sito www.eduscopio.it. Non tutte le scuole o gli indirizzi sono presenti, in quanto in taluni casi non è stato raggiunto un dato statisticamente significativo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.