Mercoledì 17 Luglio 2019

Sospensione di 15 giorni per quattro circoli privati della provincia

L'attività di controllo dei pubblici esercizi da parte della Questura ha portato alla sospensione della licenza per 15 giorni di quattro locali: 2 a Tortona, uno ad Alessandria e l'altro a Sale. Controlli a tappeto anche sui negozi cinesi, mentre per la Video lottery del quartiere Cristo è arrivata la sospensione dell'attività per 30 giorni

Sospensione di 15 giorni per quattro circoli privati della provincia
 CRONACA - Nel periodo estivo prosegue e si intensifica il lavoro di controllo del territorio da parte delle Forze dell'Ordine. In questa attività rientra anche il controllo dei pubblici esercizi e dei circoli privati della provincia da parte della squadra amministrativa della Questura di Alessandria, coadiuvata dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza per quello che riguarda le operazioni di verifica a livello fiscale.

Così nel pomeriggio di mercoledì 30 luglio è scattata la sospensione della licenza per 15 giorni di quattro circoli privati emessa dal Questore Mario Della Cioppa come previsto dall'articolo 100 del Testo unico di Pubblica sicurezza. “Si tratta di provvedimenti amministrativi per ordine e pubblica sicurezza” spiegano il dirigente dell'area amministrativa e anticrimine Alessandro Perugini e il dirigente dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Samuele Rossi (nella foto). I locali che hanno ricevuto lo stop sono il New Pinky ad Alessandria in piazza Basile, il New Dondolo a Sale e il New Gattopardo e il New Moulin Rouge entrambi a Tortona. Nel corso dei controlli è stata rilevata la presenza di pregiudicati quali abituali clienti dei locali oltre che di attività che nulla avevano a che vedere con le finalità dei circoli che “devono avere uno statuto e prevedono l'accesso solo per i soci per finalità di intrattenimento”. In questi locali quindi veniva completamente disattesa l'attività propria del circolo privato.

Controlli a tappeto sul territorio cittadino anche per i negozi gestiti da cittadini cinesi. Ad essere sospesa per 30 giorni su provvedimento del Questore è stata la Video lottery di corso Carlo Marx al quartiere Cristo ( denominata King Slot) gestita da un cinese. Il locale “contravveniva alla disposizione che prevede la presenza del titolare o di un preposto autorizzato all'interno del pubblico esercizio” ha spiegato il dottor Perugini. Intanto proprio nella mattinata di oggi, giovedì 31 luglio, è proseguita l'attività di controllo della squadra amministrativa insieme alla Direzione provinciale del Lavoro e alla GdF presso “piccoli supermercati” cinesi della città ( quello davanti alla stazione ferroviaria e due al quartiere Cristo, vicino al supermercato Galassia). “Le verifiche si sono concentrate sul controllo che tutto fosse a posto e che fossero rispettate le norme sull'immigrazione, sul lavoro e sui marchi”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

pozzolo formigaro

Loris se ne va
in silenzio: i...

05 Luglio 2019 ore 21:59
Maltempo

VIDEO - Grandine sull'A26

09 Luglio 2019 ore 15:40
.