Lunedì 14 Ottobre 2019

Commissioni consiliari: il Controllo di gestione va al Movimento 5 stelle

Sono stati scelti i componenti delle nuove commissioni consiliari permanenti, che sono la base dei lavori e delle decisioni che passano poi in Consiglio. In nome della trasparenza la commissione Controllo di gestione va all'opposizione, al Movimento 5 stelle

Commissioni consiliari: il Controllo di gestione va al Movimento 5 stelle
Nel corso della seduta di Consiglio comunale di giovedì 28 giugno, sono state "elette" anche le nuove commissioni consiliari permanenti, che rappresentano un tassello fondamentale che precede i lavori dell'organo del Consiglio. I provvedimenti che devono essere discussi e votati dai consiglieri in aula, dovranno prima passare sotto la lente d'ingrandimento delle commissioni, prima di approdare in Consiglio. "Molto soddisfatto" si è detto il presidente del Consiglio, Enrico Mazzoni, per la collaborazione tra maggioranza e minoranza nella scelta dei nomi e delle nomine.

Presidente della commissione Affari Istituzionali è Nicola Savi, il vice Teresa Curino, i membri Fabio Artico, Fabio Antenore Camillo, Domenico Di Filippo, Emanuele Locci e Diego Malagrino.
La presidenza della commissione Sviluppo del Territorio è stata invece affidata al capogruppo dell'Italia dei Valori, Carlo Cattaneo (che non aveva avuto alcun ruolo nella compagine di Giunta). Il vice presidente è Andrea Camilleri, mentre tra i membri ci sono Daniele Coloris, Stefano Foglino, Emanuele Locci, Roberto Massaro e Filippo Zaio.
Le Politiche Sociali e Sanitarie sono state affidate a Paolo Berta, che con ogni probabilità assumerà anche un ruolo consiliare di rilievo per la Disabilità. Il vice presidente di questa commissione è Emanuele Locci, mentre i membri sono Fabio Artico, Erik Barone, Fabio Antenore Camillo, Andrea Cammalleri e Teresa Curino.
Ruolo da presidente anche per Claudio Lombardi, di Sel, per la commissione Sicurezza e Ambiente. Vice Davide Buzzi Langhi e membri Daniele Coloris, Domenico Di Filippo, Emanuele Locci, Paolo Marchelli e Silvana Scaiola.
Maria Teresa Gotta ottiene la presidenza della commissione Cultura e Istruzione. Vice, Davide Buzzi Langhi (ex assessore alla Cultura). Membri: Fabio Artico, Mauro Cattaneo, Teresa Curino, Emanuele Locci e Vincenzo Cesare Miraglia.
Ad un rappresentante di minoranza, dell'Udc Stefano Foglino, va la presidenza della commissione Programmazione e Bilancio. Vice presidente, Filippo Zaio e membri Davide Buzzi Langhi, Domenico Di Filippo, Maria Teresa Gotta, Paolo Marchelli e Nicola Savi.
Infine, in nome della trasparenza, va all'opposizione la presidenza della commissione Controllo di Gestione: Andrea Cammalleri del Movimento 5 stelle. Il vice sarà Mauro Cattaneo, mentre tra i membri ci sarà Paolo Berta, Davide Buzzi Langhi e Diego Malagrino.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.