Domenica 25 Agosto 2019

Alessandria VentiVenti: "spazio ai giovani per migliorare la città"

Sarà una serata ricca di spunti e servirà per fare chiarezza sulle finalità del progetto e raccogliere adesioni e idee quella che si svolgerà questa sera, a partire dalle 21, presso il Chiostro di Santa Maria di Castello ad Alessandria. "Per una città intelligente serve il contributo di tutti"

Alessandria VentiVenti: "spazio ai giovani per migliorare la città"
Che cos’è Alessandria VentiVenti? Per chi ancora non lo sapesse, l’occasione migliore per scoprirlo sarà quella di partecipare questa sera all’incontro ufficiale di presentazione. 

Durante la serata, che vedrà la partecipazione fra gli altri di Enzo Lavolta, assessore all'ambiente, innovazione e Smart City della città di Torino e di Roberto Mastroianni, della fondazione "Torino Smart City", i ragazzi di Alessandria VentiVenti coordinati da Nicola Mandirola presenteranno le prime interviste raccolte fra i giovani in città, ben disposti a rispondere e ragionare con gli intervistatori su quale siano le difficoltà di vivere ad Alessandria e quali possano essere le priorità da affrontare per migliorarla. Un sondaggio analogo è stato lanciato nei giorni scorsi su facebook: “come vedi Alessandria adesso?” Per la maggioranza di coloro che hanno risposto, più di 250 persone in pochi giorni, la nostra città è soprattuto “con poche prospettive future” e “statica”.

Che fare dunque? E’ questa la sfida che viene lanciata dai ragazzi di Alessandria VentiVenti. Spiega Nicola Mandirola: “dall’incontro di questa sera ci aspettiamo vengano fuori i primi spunti di approfondimento e soprattutto che il grande interesse dimostrato da molte persone in questi giorni per il progetto venga confermato con la presenza questa sera e la disponibilità a offrire tempo, energie e creatività per dare una chance di cambiamento alla città, nell’interesse di tutti. Dall’incontro di oggi nasceranno gruppi di lavoro tematici, gestiti in maniera seminariale, con l’obiettivo prima di tutto di censire ciò che in città già è presente, quali progetti funzionano e quali no, quali sono le reali esigenze e le risorse che possono essere messe in campo. In un periodo in cui le risorse non sono molte, è fondamentale utilizzarle al meglio, lavorando con metodo e costruendo processi partecipativi”. Buone notizie arrivano intanto dall’assemblea Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e dal ministro Francesco Profumo, che ha recentemente annunciato un grandissimo dispiegamento di fondi (circa un miliardo di euro) a sostegno dei progetti legati alle smart cities, ai quali anche Alessandria VentiVenti si ispira. 

L’evento di questa sera sarà accompagnato da un grande impegno anche dal punto di vista delle nuove tecnologie e dell’integrazione con i social media: sarà predisposta una diretta su Twitter (#alventiventi per partecipare) e un pc sarà lasciato a disposizione dei partecipanti per poter suggerire, rigorosamente entro 140 caratteri, la propria proposta per la città.

L’appuntamento per tutti coloro che vorranno partecipare è previsto per questa sera, mercoledì 29 febbraio, a partire dalle 21 presso il Chiostro di Santa Maria di Castello, in Piazza Santa Maria di Castello al civico 14 ad Alessandria.
 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
.