Lunedì 14 Ottobre 2019

Il circolo Ceriana del Pd fa scuola di "mobilità sostenibile"

Mobilità sostenibile, sicurezza per chi si sposta in città, scelte etiche, funzionali e rispettose dell'ambiente: queste le tematiche trattate dal circolo Ceriana del Pd durante un primo incontro di formazione in collaborazione con gli esperti de "La città possibile" di Torino.

Il circolo Ceriana del Pd fa scuola di "mobilità sostenibile"
 “Per essere bravi amministratori bisogna studiare i problemi concreti della città e le soluzioni tecniche migliori che è possibile adottare, non solo da un punto di vista dell'efficacia ma anche su quello dell’etica, proponendo modelli sostenibili, in grado di porre al centro la qualità della vita e coniugare la sicurezza con il rispetto dell’ambiente e, perché no, anche con un’estetica gradevole”, questo potrebbe essere il motto alla base dell’incontro che si tenuto venerdì 29 luglio alla Soms Cristo di c.so Acqui ad Alessandria. A organizzarlo ci ha pensato il circolo Pd Ceriana, in collaborazione con le associazioni ambientaliste come Pro Natura, Gli Amici Delle Bici Lega Ambiente. Presenti all’incontro esponenti del Partito Democratico alessandrino, di altri partiti della probabile futura coalizione di centrosinistra insieme a Daniele Coloris, Giorgio Abonante e Marco Marzi, promotori dell'iniziativa.

Oggetto dell’incontro sono stati dunque i temi della mobilità sostenibile, dell’ecologia urbana, della circolazione pedonale e ciclistica e dell’approccio complessivo alla pianificazione di una città “più europea e moderna, in grado di attuare quelle soluzioni tecniche innovative e funzionali che in altri Paesi sono già adottate da tempo”, come hanno spiegato gli organizzatori introducendo la serata. Per studiare tutte le sfaccettature dei problemi legati alla viabilità urbana sono stati invitati gli esperti Dario Manuetti, Marco Pinna e Danilo Odetto, già autori di importanti progetti in diverse città europee e in particolare a Torino, dove hanno collaborato, tra le altre cose, alla progettazione e realizzazione della zona 30 di Mirafiori. Alla base dei loro studi le attività svolte con l’associazione “La Città Possibile”, che dal 1988 si è data l’obiettivo di promuovere il miglioramento della qualità della vita nei centri urbani e la partecipazione civica alla costruzione dei progetti. Durante l’incontro sono state illustrate alcune delle 30 schede di presentazione delle soluzioni tecniche in tema di mobilità sostenibile che il Pd ha intenzione di studiare da qui alle prossime elezioni, “sperando di stimolare un dibattito sulle diverse soluzioni possibili e acquisendo in questo modo i giusti strumenti per costruire in tema di viabilità un programma il più possibile condiviso, all’avanguardia e ‘sostenibile’”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.