Domenica 22 Settembre 2019

Archilede: nuove luci in centro città

Si risparmiano energia ed emissioni di CO2 con un sistema che garantisce luce uniforme e basso impatto ambientale

Archilede: nuove luci in centro città
Oltre cento tonnellate di emissioni di CO2 evitate ogni anno, un risparmio energetico di 196.000 kwh e un minor costo di esercizio pari a 28.000 euro con circa 50 lampade in più: questi i risultati ottenuti ad Alessandria dal Comune e da Enel Sole grazie all’installazione del sistema di illuminazione Archilede.
Avviato nel 2009, il progetto ha visto la sostituzione da parte di Enel Sole di oltre 800 lampioni e l’installazione dell’innovativa tecnologia nelle zone di corso Lamarmora, corso Cento Cannoni, corso Acqui, zone Cristo e Pista, via Parma, corso Roma, piazzetta della Lega e nel centro storico, dove in questi giorni si stanno concludendo i lavori.
Archilede è un innovativo sistema di illuminazione basato su tecnologia LED, studiato per ottenere il massimo risparmio energetico insieme a un eccellente confort visivo. Infatti emette una luce uniforme, priva di zone d’ombra, senza alcuna dispersione del flusso verso l’alto e permette lo smaltimento dei componenti a basso impatto ambientale.
“Alessandria è stata capofila di questa innovazione e oggi raccoglie i risultati concreti di questa scelta - commenta Luca Lorenzo Rainero, responsabile Illuminazione Pubblica Territoriale Nord Ovest per Enel Sole - risparmio economico ed energetico, abbattimento delle emissioni di CO2 e una luce su misura per la città capace di incrementare la sicurezza e il confort visivo”.
“Con il Piano Regolatore di Illuminazione Pubblica – conclude il sindaco, Piercarlo Fabbio - Alessandria ha raggiunto ragguardevoli risultati quanto a risparmio energetico e minor impatto ambientale: ad oggi sono 845 gli illuminatori a tecnologia led che hanno sostituito i vecchi impianti e 53 sono stati installati per la prima volta. Si tratta di un’operazione che, al beneficio del minor impatto ambientale, aggiunge anche un bel risparmio in bolletta, pari a 28.000 euro l’anno, cioè il 40% in meno rispetto all’illuminazione pubblica tradizionale”.  

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.