Mercoledì 18 Settembre 2019

Pulizia del centro storico: nuovo servizio con mezzi a pedali

Come un tempo lo spazzamento con gli addetti a bordo di tricicli attrezzati dalle 18 alle 22 dal mercoledì al lunedì nelle vie più frequentate della città

Pulizia del centro storico: nuovo servizio con mezzi a pedali
Le attività di spazzamento meccanizzato e manuale, il lavaggio dei marciapiedi e degli arredi e il mantenimento del decoro urbano sono servizi svolti dall'Amiu nelle ore notturne o in prima mattinata, integrati nel pomeriggio dagli operatori del progetto “Alessandria più pulita”, un progetto finanziato dal Comune di Alessandria e da Amiu, organizzato dal Cissaca attraverso la Cooperativa Sociale Coompany e che prevede il ripasso di pulizia manuale nelle vie più frequentate della città, compresi i giardini stazione.
L'assidua frequentazione di questi luoghi, soprattutto nel periodo estivo o in occasione di mercati, eventi e manifestazioni, richiede un ulteriore passaggio di pulizia manuale in orario serale, e quindi l'Amiu ha avviato un nuovo servizio aggiuntivo di spazzamento manuale serale effettuato da personale precedentemente dedicato al porta a porta, dalle 18 alle 22 dal mercoledì al lunedì compresi i giorni festivi infrasettimanali, nelle vie, piazze e aree verdi più frequentate.
Il servizio comprende lo spazzamento dell'area pubblica con completa rimozione dei rifiuti presenti, lo svuotamento dei cestini gettacarta, la sostituzione del sacchetto di contenimento dei rifiuti e la pulizia esterna del cestino, la pulizia di vasi, fioriere o altri arredi, la rimozione di eventuali ciuffi d'erba, il trasporto dei rifiuti per il recupero o lo smaltimento. In inverno, il servizio prevede una riduzione dell'attività di spazzamento a favore della rimozione della neve dagli attraversamenti pedonali, fermate di autobus e altri punti previsti dal Piano Neve del Comune e gestito da Amiu.
L'attività di pulizia viene svolta con l'ausilio di tricicli appositamente attrezzati per lo spazzamento e per la raccolta differenziata dei rifiuti al suolo quali bottiglie e lattine, quindi senza l'impatto dei veicoli di maggiori dimensioni già utilizzati per lo spazzamento che, seppur elettrici o a metano, costituiscono comunque un ingombro in presenza di pedoni.
Si tratta di un ritorno al passato: prima della meccanizzazione dei servizi degli anni 70, lo spazzamento manuale della città era effettuato con una quarantina di addetti dotati di tricicli con sacchi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
Spinetta

Bellavita: bimbo bloccato da bocchettone della piscina

10 Settembre 2019 ore 08:49
.