Giovedì 26 Maggio 2022

Alessandria

Il ministro Stefani: "Il mondo delle disabilità ha bisogno di ascolto"

A Palazzo Rosso la firma di una Convenzione. Le parole del sindaco e dell'assessore Ciccaglioni 

stefani-ministro-cuttica-alessandria-disabili

Il ministro Stefani con il sindaco Cuttica di Revigliasco

ALESSANDRIA - Il Ministro per le Disabilità Erika Stefani ha sottoscritto questo pomeriggio a Palazzo Rosso, insieme al sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, la Convenzione tra Comune e Ufficio per le Politiche in Favore delle Persone con Disabilità che consentirà ai titolari della Carta Europea della Disabilità di fruire di specifiche agevolazioni, promozioni e servizi nell’ambito dei musei, delle strutture e centri sportivi del territorio locale gestiti direttamente o indirettamente dall'amministrazione.

Alessandria: la firma del ministro Stefani in Comune

Sottoscritta la Convenzione con l'Ufficio per le Politiche in Favore delle Persone con Disabilità

Soddisfatto l'assessore alle Politiche sociali, Piervittorio Ciccaglioni, che si è speso per la firma del documento.

 

“Ringrazio il ministro Stefani - le  parole del primo cittadino - nella certezza che la sottoscrizione della Convenzione cui è legata la sua visita istituzionale, che consentirà ai titolari della Carta Europea della Disabilità di fruire di specifiche agevolazioni nella nostra città, rappresenti un tassello importante di una strategia in cui l’efficacia delle azioni poste da un ente locale, d’intesa con i diversi stakeholders pubblici e privati coinvolti in questa materia, sarà ulteriormente rafforzata proprio dalla sinergia approvativa e di sostegno che giunge dal Governo”.

 

Alessandria sarà il primo Comune del Piemonte e secondo in Italia dopo Ferrara ad adottare la Carta Europea della disabilità - afferma il ministro Stefani - Ringraziamo il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e l’amministrazione per aver accolto questa sfida che vede Alessandria, insieme ad altre realtà, proiettata alla valorizzazione dei propri servizi, mettendoli a disposizione di un contenitore che permetterà ai titolari della carta di usufruire di sconti e agevolazioni. Quello di oggi è un altro passo importante da parte dei territori verso l’inclusione perché, da una parte, si riconosce tale diritto alle persone con disabilità e dall’altra si valorizzano i servizi che un Comune può dare, rendendoli facilmente fruibili a tutti i cittadini”.

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.
Mancini chiama anche Pierozzi

Pierozzi, abbracciato dai compagni, dopo il gol a Parma (foto Ilaria Cutuli)

Calcio - Grigi

Mancini chiama anche Pierozzi

24 Maggio 2022 ore 23:05