Lunedì 23 Maggio 2022

Verso il voto

Abonante convince M5S ed ex Quarto Polo

Pochi dubbi sull'alleanza del centrosinistra. Anche Gianni Ivaldi è candidato. Rossa in forse

elezioni-comunali

ALESSANDRIA - Non siamo ancora allo scambio degli anelli, ma almeno alle pubblicazioni di matrimonio. Dopo la riunione di lunedì, Pd e Movimento Cinque stelle si sono ulteriormente avvicinati, come prevedibile dopo intese nazionali e la (ormai) ridotta popolarità dei grillini tanto più in una città come Alessandria che non li ha mai premiati troppo.

E poiché nei cinque anni di opposizione a Gianfranco Cuttica di Revigliasco i due gruppi in Consiglio comunale hanno lavorato spesso d'intesa, è quasi ovvio questo sposalizio da celebrare nella speranza di trasformare l'opposizione in una forza di governo. Le possibilità sono concrete: semmai sarà interessante vedere come Giorgio Abonante, candidato a sindaco del centrosinistra, riuscirà ad accontentare tutti in caso di successo, perché della coalizione faranno parte anche la sua lista civica (con esponenti di Articolo 1), il Pd, la compagine dei Verdi, forse quella dei Repubblicani e di sicuro 'Alessandria civica', ovvero l'ex Quarto Polo ispirato da Felice Borgoglio. Il rischio che la torta abbia fette sottili è concreto. 

Rita Rossa, ex sindaco

Dubbio Rossa

Questi, semmai, saranno problemi in futuro. Ora incombe l'esigenza di compilare le liste. Quella del Pd sarà guidata molto probabilmente da Rapisardo Antinucci, segretario cittadino del partito. Tra gli uscenti, certamente della partita Enrico Mazzoni e Vittoria Oneto; Paolo Berta ha rinunciato ormai da tempo; su Rita Rossa si starebbe ancora trattando.

Fra le certezze, quella di Gianni Ivaldi, presidente del Cissaca, ex candidato a sindaco indipendente e già consigliere comunale. Sarà uno dei punti di forza di 'Alessandria civica', forse con Oria Trifoglio (candidata a sindaco 5 anni fa) e magari con qualche esponente di Italia Viva che non vuole appoggiare Giovanni Barosini, che, come sarà ormai noto, è finito ad Azione (ed è uscito dall'attuale giunta comunale),

Gianni Ivaldi, presidente del Cissaca

Centrodestra

Sul fronte centrodestra, Fratelli d'Italia, dopo gli "acquisti" di Monica Formaiano, Stefano Foglino, Caterina Micò e Maurizio Sciaudone potrebbe ulteriormente rinforzare i propri ranghi. Nessun dubbio (fino a prova contraria) sul sostegno al sindaco Cuttica, che avrà dalla sua anche la lista della Lega (ovviamente), quella di Forza Italia, il gruppo 'Per Alessandria' dell'assessore Silvia Straneo e la compagine  civica promossa da Piercarlo Fabbio e guidata, molto probabilmente, dall'attuale vicesindaco Franco Trussi

"Grazie Forza Italia, ma passo ai Fratelli"

L'assessore Monica Formaiano cambia partito. E non è l'unica

Il quadro, a oggi, si completa con ItalExit che candida a sindaco Vincenzo Costantino e 'Per la tua città', l'ormai storica lista di Mauro Morando. Che ha detto: "Col centrosinistra va male, col centrodestra va male, dunque è ora che gli alessandrini provino con noi".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.