Domenica 05 Dicembre 2021

Inchiesta

Oro non fa più rima con lavoro

Valenza, manca la manodopera. Settore in crisi

banco-orefice-valenza

Un banco da orefice con strumenti da incisione

VALENZA - Leonardo Baglioni è un orafo che cerca manodopera, ma non la trova. "Continuo a mettere annunci, inutilmente" racconta, spiegando che sarebbe pronto ad assumere "anche domani".

Il suo problema è lo stesso di molti suoi colleghi, a Valenza, città in cui si avverte una nuova crisi, ovvero quella della mancanza di apprendisti. I fattori sono molteplici: c'è chi ritiene che le paghe non siano adeguate, chi non si vuole "sporcare le mani" dedicandosi a un lavoro artigianale e chi, come confessa qualcuno, ritiene più conveniente starsene a casa e godere del reddito di cittadinanza.

Richieste al ForAl

Al ForAl arrivano quotidianamente telefonate di "richiesta di personale". Ma anche l'agenzia di formazione è in difficoltà e non riesce a sfornare quanto vorrebbe. E mentre a Torino, l'assessore regionale Elena Chiorino annuncia per il prossimo anno una sorta di academy per il distretto dell'oro, a Valenza i brand si espandono e di lavoro ce n'è fin che mai. Peccato che non si trovi chi lo faccia.

L'inchiesta sul "Piccolo" di oggi (in edicola e negli store digitali).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'incidente

Tragico impatto sulla provinciale
a Valenza: un morto

01 Dicembre 2021 ore 16:14
Guardia di Finanza

Sequestrati oltre un milione di beni
a un commercialista alessandrino

29 Novembre 2021 ore 09:57
dal 29 novembre

Poste, nuovo orario per sei uffici: apertura da lunedì a sabato

26 Novembre 2021 ore 10:30
.