Martedì 26 Ottobre 2021

Calcio

Lecce - Alessandria: la beffa

Botta e risposta nel primo tempo. Ba riporta avanti i Grigi che giocano mezzora con un uomo in meno. Coda all'ultimo secondo del recupero

Lecce - Alessandria Simone Corazza

L'esultanza di Simone Corazza dopo il gol del pareggio (foto Mastrodonato)

LECCE - La beffa al 'Via del Mare'. Dove l'Alessandria prima pareggia, poi passa in vantaggio e resiste fino all'ultimo secondo del 5' di recupero, quando Coda, con un sospetto tocco di mano, segna il 3-2 per il Lecce.

Risultato immeritato e con altri strascichi: l'infortunio a Pisseri, che esce sorretto da medico e massaggiatore toccandosi l'inguine, e Di Gennaro fuori per martedì. Con Mantovani e Bruccini già indisponibili oggi, i numeri sono ridotti. Soprattutto, come la squadra reagirà psicologicamente a una sconfitta immeritata

 

 

LECCE - ALESSANDRIA 3-2

Marcatori: pt 12' Tuia, 15' Corazza; st 11' Ba, 42' Rodriguez, 50' Coda

PLAY - BY - PLAY - LIVE

Secondo tempo

50' 3-2All'ultimo secondo  del recupero il gol di Coda all'altezza del dischettp. Che il Var convalida. Non c'è neppure il tempo di riprendere il gioco. Risultato ingiusto

45' Cinque  minuti di recupero

42' Pareggia il Lecce: Coda allarga per Rodriguez, missile nell'angolino più lontano. Nel tuffo si infortuna Pisseri che deve lasciare il campo: dentro Russo

35' Punizione da posizione favorevole per intervento di Tuia (graziato dall'arbitro: sarebbe stato da giallo, il secondo) su Chiarello. Batte Casarini, un metro sulla traversa

29' Per sfruttare la superiorità numerica  Baroni inseriesce Barreca e Paganini

28' Colpo di testa di Coda, Pisseri alza in angolo, l'ottavo

25' Taglio di Lunetta da sinistra per il colpo di testa di Chiarello, che non inquadra la porta

23' Il diagonale di Rodriguez taglia  l'area ed esce di un nulla sul fondo

21'  Dentro  Prestia e Lunetta, per Orlando e Beghetto

20' Espulso anche il viceallenatore Dario Migliaccio

19' Alessandria in dieci: secondo giallo per Di Gennaro per un intervento su Rodriguez. Sugli sviluppi proteste per un presunto tocco di mano in area, ma il Var dice no

12' Milanese, toccato duro da Hjulmand, deve uscire. Dentro Chiarello.

11' GOOOL dell'Alessandria. Grigi in vantaggio: cross di Mustacchio, che salta Gallo. Palla perfetta sul primo palo per la girata di testa di Ba che sorprende Gabriel non impeccabile

7' Pericolo su una palla che danza davanti a Pisseri: la colpiscono Coda e Di Mariano, la sfera è come in un flipper, tocca anche la traversa, poi la difesa allontana

2' Brivido su retropassaggio di Milanese, su cui Hjulmand non riesce a intervenire

1' Un cambio per parte: dentro Benedetti per Celesia (ammonito), nel Lecce Bjorkengren per Majer

Primo tempo

Longo sceglie di annullare una delle fonti del gioco del Lecce con Milanese che segue come un'ombra Hjulmand. Avvio intenso dei padroni di casa, troppo spazio a Tuia per saltare e segnare la prima rete su azione dei salentini. Brava l'Alessandria a riequilibrare subito il punteggio e a prendere più fiducia. Anche una opportunità per raddoppiare, un paio di occasioni anche per la squadra di Baroni, a cui non si devono concedere palle inattive.

47' Sfila di un nulla sul fondo il colpo di testa di Majer

45' Quattro minuti di recupero

42' Giallo anche a Di Gennaro

35' Di Gennaro solido respinge il cross insidioso di Olivieri

29' Cooling break

27' Ancora Tuia di testa, sugli sviluppi del quinto angolo. Questa volta la palla sfila di un nulla sul fondo

19' Occasione per il raddoppio: colpo di testa di Mustacchio sugli sviluppi del primo angolo, Gabriel  respinge a mani aperte

17' Ammonito Celesia per gioco falloso

15' GOOOOL dell'Alessandria: Mustacchio ruba palla ai 35 metri, difesa di casa in controtempo, scatta Corazza in posizione regolare e con un destro incrociato infila Gabriel nell'angolino alto. Quinta rete, raggiunge Mulattieri in testa alla classifica cannonieri

12' Lecce in vantaggio: sugli sviluppi del terzo angolo, in area svetta su tutti Tuia e gira alle spalle di Pisseri.

10' Sale la pressione  del Lecce, la conclusine di Coda è deviata angora in angolo

9' Una respinta di Casarini sui piedi di Olivieri, quasi sulla linea di fondo. Cross per Di Mariano, conclusione incrociata toccata in angolo. Il primo

1' Calcio d'inizio dell'Alessandria. In fase di non possesso il modulo è un 3-5-2, con Milanese che segue come un'ombra Hjulmand

 

 

 

Le formazioni

Lecce (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Lucioni, Tuia (37'st Meccariello), Gallo (29'st Barreca); Majer (1'st Bjorkengren), Hjulmand, Gargiulo (29'st Paganini); Di Mariano, Coda, Olivieri (17'st Rodriguez). A disp.: Bleve, Vera,  Helgason, Bjarnason, Gendrey, Listkowski,  Blin. All.: Baroni

Alessandria (3-4-3): Pisseri (44'st Russo); Parodi, Di Gennaro, Celesia (1'st Benedetti); Mustacchio, Casarini, Ba, Beghetto (21'st Lunetta); Orlando (21'st Prestia), Corazza, Milanese (12'st Chiarello). A disp.: Crisanto, Marconi, Arrighini,   Pierozzi, Palazzi, Palombi, Kolaj. All.: Longo

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Assistenti; Nuzzi di Valdarno e Cipriani di Empoli, quarto ufficiale Centi di Terni. Var Di Martino di Teramo, assistente var Ranghetti di Chiari

Note: Giornata calda, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 5200 circa (5003 paganti, incasso 59.608 euro). Espulso Di Gennaro al 19' st per somma di ammonizioni. Ammoniti: Celesia, Di Gennaro, Tuia , Lunetta per gioco falloso. Angoli:  10-1 per il Lecce. Recupero: pt 4', st 5'

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Mortale di Spinetta: la vittima
è una donna novese di 49 anni

22 Ottobre 2021 ore 15:00
Pozzolo Formigaro

Il paese in lutto per la morte improvvisa del farmacista

25 Ottobre 2021 ore 16:12
.