Domenica 01 Agosto 2021

Toponomastica

Alessandria, niente via a Barberis: è bufera

Bocciata la dedica all'ex assessore. Rita Rossa contro Cuttica

Niente via a Barberis, è bufera

L'ex sindaco Rita Rossa

ALESSANDRIA - "La scomparsa di Guido Barberis mi colpisce dolorosamente. Con lui muore una delle persone migliori che io abbia conosciuto in questa città. L’augurio è che Alessandria se lo ricordi a lungo, magari intitolando presto al suo nome di pubblico amministratore e di storico dell’economia una qualche via cittadina. Infatti Guido Barberis ha fatto davvero molto, per questa città e per il suo paese.  Senza chiasso, ma senza perdere mai un colpo, agendo sempre al meglio e per il meglio...".

Così scriveva, nel 2008, il professor Franco Livorsi. Il suo auspicio, ovvero l'intitolazione di una via, deve però attendere. La proposta di Lista Rossa e Pd di dedicare a Barberis una strada è stata bocciata giusto stamani. L'ex sindaco Rita Rossa, attraverso i social, va giù dura: "La giunta e la maggioranza di Cuttica bocciano l’intitolazione di una via a Guido Barberis, studioso, dirigente e amministratore fra i più brillanti. Credo sia ignoranza ma il sindaco non può tacere, altrimenti è complice di questa inaccettabile bocciatura. Attendiamo la sua posizione sulla proposta di intitolare una via ad un fascista che nemmeno nomino".

Guido Barberis era stato, per un breve periodo, assessore al Bilancio nella giunta di centrosinistra ai tempi del sindaco Mara Scagni.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
.