Domenica 01 Agosto 2021

Calcio - Grigi

Gazzi saluta il campo. Ma resta in Grigio

Collaboratore tecnico di Longo.  111 presenze in quattro stagioni

Gazzi saluta il campo. Ma resta in Grigio

Alessandro Gazzi lascia il campo, ma non il calcio. E resta in grigio (foto Ilaria Cutuli)

ALESSANDRIA - Alessandro Gazzi resta nel calcio. E, soprattutto, resta in Grigio. Non più in campo, ma a stretto contatto con la squadra. L'annuncio, sui canali social del club, arriva dopo che ieri il capitano si è presentato, puntuale, allo stadio, per i tamponi e poi, a Centogrigio, è rimasto a lungo a parlare, in abiti 'borghesi' e in panchina, con Moreno Longo, di cui diventa collaboratore tecnico.

Ora le parole del club, che confermano il cambio di ruolo. "Come uomo e calciatore un esempio quotidiano e silenzioso del bello del calcio. Giocate essenziali, fatte sempre al momento giusto, senso della posizione, sempre vicino al compagno e addosso all'avversario. Tutto fatto così naturalmente da sembrare facilissimo".

Per Gazzi 562 partite ufficiali tra A, B e C, di cui 111 con l'Alessandria, con cui ha vissuto momenti gloriosi, come la Coppa Italia nel 2018 e, soprattutto, il ritorno in B, ma è stato sempre un riferimento prezioso, lucido e intelligente,  anche nei periodi più difficili.

Ora, a 38 anni compiuti, la decisione di cambiare, pur nel segno della continuità: "cambia veste, ma non maglia e colore", scrive la società. Dunque entra nello staff, con la sua classe, la sua intelligenza, la sua professionalità, il suo essere bandiera ed esempio. Un capitano mei fatti, ogni giorno.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
.