Domenica 01 Agosto 2021

Borghetto Borbera

“Venite ho ucciso mio marito”, il dramma di una coppia insieme da 45 anni

Le indagini per chiarire l’accaduto. Il difensore chiederà i domiciliari per la donna 

“Venite ho ucciso mio marito”, il dramma di una coppia insieme da 45 anni

BORGHETTO BORBERA - Dalle prime ore di oggi Agostina Barbieri, 60 anni, è rinchiusa nel carcere di Torino per l’omicidio del marito, Luciano Giacobone, 64 anni. 

Il dramma ieri, nel tardo pomeriggio. Una tragedia culminata dopo le violenze dell’uomo che si sarebbero acuite dalle settimane dopo Pasqua. Agostina Barbieri stava cercando l’aiuto di uno specialista che potesse risolvere le sue sofferenze ma soprattutto le tensioni del marito. Purtroppo nulla si era ancora concretizzato, e ieri l’epilogo di una situazione che ha gettato nel dramma una famiglia.

La coppia ha un figlio di 29 anni. La Barbieri è difesa dagli avvocati Silvia e Franco Nativi.

La dinamica di quello che é accaduto ieri deve ancora essere stabilita con certezza. Sembra che la donna  abbia prima sedato il marito con un farmaco e poi gli abbia cinto il collo. 
Poi la telefonata ai Carabinieri, la confessione e il racconto per spiegare quel gesto drammatico fino a notte fonda con accanto il suo avvocato, che chiederà i domiciliari della sua assistita.

La Barbieri e Giacobone erano insieme da 45 anni, sposati dal 1990. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
.