Mercoledì 04 Agosto 2021

Sanità

Cronicità e innovazione organizzativa: il ruolo della ricerca e delle professioni sanitarie

Appuntamento fissato per domani, giovedì 8 luglio, dalle 14.30 alle 18 con il webinar organizzato dal Dairi

Cronicità e innovazione organizzativa: il ruolo della ricerca e delle professioni sanitarie

ALESSANDRIA - Nel nostro paese come in tutto il mondo l’aumento delle patologie croniche rappresenta una tra le sfide più significative all’organizzazione dei sistemi sanitari. Dati Istat mostrano che circa il 40% dei residenti dichiara di essere affetto da almeno una delle principali patologie croniche e circa il 21% da due o più. La cura di questi pazienti impegna gran parte delle risorse del Servizio Sanitario Nazionale e impone di ripensare i modelli organizzativi sanitari. Nella sfida della presa in carico l'infermiere assume un ruolo cruciale anche in funzione della della relazione assistenziale ed educativa che è in grado di costruire con il paziente affetto da malattie croniche.

Per approfondire tali tematiche, nell’ambito della sua attività di promozione di sinergie tra la ricerca scientifica e l’attività assistenziale, il Dairi, Dipartimento delle Attività Integrate Ricerca e Innovazione diretto da Antonio Maconi (Dipartimento Interaziendale Asl Al - Azienda Ospedaliera SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo) organizza un webinar che permetterà ai partecipanti di confrontarsi con numerosi esperti a livello nazionale. L'incontro - primo di una serie di un ciclo formativo sotto la direzione di Gugliemo Pacileo, direttore del Centro Studi Interaziendale di Management Sanitario (Cesim) - Dipartimento ad Attività Integrate Ricerca ed Innovazione Ao Al Asl Al - si svolgerà giovedì 8 luglio dalle 14:30 alle 18:00 e intende offrire ai partecipanti una riflessione sul ruolo strategico dell'infermiere nello sviluppo di nuovi modelli di presa in carico della cronicità, come le innovative esperienze di infermieristica di famiglia e di comunità.

Il programma del webinar è suddiviso in tre sezioni: una prima in cui si affronterà la tematica più generale del rapporto tra programmazione dei servizi e cronicità con il contributo del dottor Franco Ripa, responsabile della programmazione dei servizi sanitari e socio-sanitari della Regione Piemonte, una seconda, moderata da Tatiana Bolgeo, responsabile Unità Ricerca Professioni Sanitaria Irfi - Dairi, in cui si illustrerà il ruolo della ricerca e del suo riscontro pratico con casi di Evidence Based Nursing - Evidence Based Practice (Ebn/Ebp), ed una terza, moderata da Laura Lazzarino, Referente Formazione, Ricerca, Ebn e Audit Clinico - Direzione delle Professioni Sanitarie - Asl Al, che analizzerà il profilo del paziente anziano cronico nell'ambito territoriale, evidenziando il ruolo dell’infermiere di famiglia e di comunità.

Il Webinar si svolgerà in modalità Fad sincrona e sarà possibile accedere all’aula virtuale cliccando qui
Link al programma dettagliato

All’evento sono assegnati 4,5 crediti formativi ECM. La partecipazione è gratuita e riservata a 100 partecipanti di tutte le professioni sanitarie.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Calcio - Grigi

Accordo fatto:
torna Marconi

30 Luglio 2021 ore 19:09
.