Domenica 28 Febbraio 2021

Polizia Municipale

Alessandria: meno incidenti, ma ancora tante multe

In arrivo nuovi semafori con telecamere e un autovelox fisso

Meno incidenti, ma ancora tante multe

Al comando dei vigili urbani di via Lanza: il comandante Bassani, il sindaco di Alessandria Cuttica di Revigliascoe l'assessore Formaiano

ALESSANDRIA - "Dopo tanto tempo finalmente quel dato è sotto i 1000". Si tratta degli incidenti stradali rilevati dalla Polizia Municipale nel 2020. Sono stati 755, "con un traffico limitato e con il coprifuoco serale che hanno reso tutto particolare e diverso". Mentre nel 2019 erano stati, gli incidenti, 1049. 

La diminuzione dell'incidentalità è stata riscontrata, ad esempio, nel nuovo incrocio dove c'è un impianto di rilevazione semaforica: quello operativo da pochi mesi tra spalto Gamondio e corso IV Novembre che ha già multato 1318 persone. "Perché purtroppo, non sembra esserci ancora abbastanza disciplina da parte degli automobilisti". E questi semafori che fanno le multe ne sono la dimostrazione. 

Tanto che l'amministrazione è già in fase di realizzazione per altri impianti (noti e conosciuti come T-Red o Vista Red), oltre a questo e a quello di spalto e via Marengo (che c'è dal 2015). "Tra meno di un mese sarà pronto quello che copre le 11 corsie dell'incrocio del McDonald's e anche quello del ponte Meier dove si stanno facendo gli scavi" hanno spiegato il comandante della Polizia Municipale, Alberto Bassani, il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco e l'assessore Monica Formaiano durante la conferenza stampa di presentazione di tutta l'attività svolta dal Corpo dei Vigili durante il 2020. 

Annunciando anche che proprio per "arginare" la pericolosità del punto per i pedoni soprattutto "a breve (in un mese e mezzo) sarà installato un autovelox fisso anche davanti al Pronto Soccorso, dove le macchine sfrecciano". 
Come dimostrano altri numeri inerenti le principali sanzioni rilevate dagli agenti: 7843 per eccesso di velocità, rilevate con misuratori (come autovelox o telelaser) e 2415 da infrazione semaforica. E un totale di punti decurtati che raggiunge gli 11500 quasi. 

L'attività del 2020
I Vigili non sono solo in soccorso su strada, per gli incidenti. Le 61 unità operative ad oggi, con una età media ormai di 50 anni, hanno ricevuto in ingresso alla Centrale operativa (attiva H24 7 giorni su 7) 7720 richieste di intervento, con quasi 250mila chilometri percorsi in un anno. 

Più di 34mila verbali di accertamento amministrativo da Codice della Strada per un importo complessivo di più di due milioni e mezzo di euro. A cui si aggiungono altri 717 interventi amministrativi di altro genere, tra cui 79 di controllo per violazioni delle norme Covid19. E 11.251 multe per divieto di sosta. 

A fine marzo saranno operative anche le nuove quattro unità che hanno vinto il concorso, mentre non si sanno i tempi di attesa delle rimanenti 10 che dovrebbero venire assunte e che rientrano nel programma dell'amministrazione per il triennio appena concluso. 

Queste unità di personale dovrebbero andare ad aiutare le forze già sul campo, che tra le tante attività operano anche nel controllo di violazioni o ordinanze e regolamenti comunali e del commercio. E poi c'è la Polizia ambientale che insieme agli ispettori ambientali (sotto Amag) hanno realizzato nell'anno 3019 controlli che hanno portato a 387 sanzioni amministrative. 

Altrettanto importanti e significativi i numeri dell'attività di Polizia edilizia con 83 violazioni penali e di quella Tributaria, in materia di evasione dove le segnalazioni per mancati pagamenti rilevate sono state 380 con un importo di quasi 250 mila euro di accertato di evaso. 

"Poi -come ha spiegato il comandate vicario - c'è tutto il lavoro degli uffici, come quello traffico e permessi a cui si è aggiunto lo scorso anno anche quello apposito creato per le pratiche Ztl, dopo l'approvazione del nuovo Piano della Mobilità urbana sostenibile". Un lavoro che ha già dato da fare questa estate "con le pratiche per dare più spazio ai dehor delle attività commerciali decise con la manovra Al.Via per andare incontro alle difficoltà portate al settore dalla pandemia" ha aggiunto l'assessore Formaiano. 

"Fanno tanto, davvero, e sono pochi". Questo il ringraziamento condiviso a cui si è aggiunto quello per chi "aiuta" nei controlli davanti alla scuole, cioè del Corpo vigili in concedo e anche del Corpo dei volontari di Polizia Municipale, molto attivi durante manifestazioni e anche nei punti strategici del centro città. 

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Addio a Sonia Merlo, «amica altruista
e collega gentile»

19 Febbraio 2021 ore 09:25
La tragedia

Bistagno, schianto mortale in periferia

19 Febbraio 2021 ore 21:05
La tragedia

Schianto a Bistagno: l'Acquese piange 40enne di Monastero

20 Febbraio 2021 ore 08:00
.