Domenica 17 Gennaio 2021

Alessandria

Ospedale, il 60% del personale è vaccinato

Entro febbraio il completamento. I problemi del 2020. Nuovi direttori di dipartimento

Ospedale, il 60% del personale è vaccinato

Il direttore generale, Giacomo Centini

ALESSANDRIA - Al momento, oltre il 60% del personale dell'Azienda ospedaliera di Alessandria è stato sottoposto a vaccinazione anti Covid. E, entro fine gennaio o al più tardi ai primi di febbraio, saranno completate le procedure, anche per quanto concerne la somministrazione delle seconde dosi.

Lo ha detto, poco fa, il direttore generale, Giacomo Centini, in apertura di una conferenza stampa convocata per presentare le celebrazioni dedicate a Sant'Antonio e i direttori  dei dipartimenti dell'ospedale.

"Grazie alle vaccinazioni - ha spiegato Centini - riusciamo  a lavorare con più serenità e con il personale a pieno organico. Non possiamo dimenticare, infatti, che nel 2020 abbiamo avuto carenze proprio a causa del Covid-19". "Il 2021 sarà un anno di cambiamento - gli ha fatto eco Daniela Kozel, direttore sanitario - Siamo tutti impegnati per sconfiggere una patologia che ha caratterizzato pesantemente il 2020". Anno in cui, purtroppo, sono morti tre dipendenti dell'ospedale, uno dei quali a causa del Covid, come ha ricordato il direttore amministrativo, Patrizia Nebiolo. 

I direttori di dipartimento sono Andrea Barbanera (dipartimento chirurgico), Guido Chichino (internistica), Paola Franzone (servizi), Antonio Maconi (ricerca e innovazione), Carlo Enrico Origo (pediatrico), Marco Polverelli (riabilitazione) e Fabrizio Racca (anestesia, rianimazione, blocco operatorio).

La festa di Sant'Antonio si svolgerà da 17 al 21 gennaio. Sarà in streaming e, tra gli illustri partecipanti, spicca il   professor Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Video

Branchi di lupi
in provincia

07 Gennaio 2021 ore 11:29
Il video

Quargnento: il procuratore e la tragedia

15 Gennaio 2021 ore 11:06
.