Sabato 23 Gennaio 2021

Solidarietà

Il rap di Picciotto per aiutare la ricerca contro il mesotelioma

Canzone per la raccolta fondi, in una sorta di gemellaggio Piemonte-Sicilia, grazie alla Fondazione Solidal e all'equipe di ricerca del Disit Upo.

Il rap di Picciotto per aiutare la ricerca contro il mesotelioma

Il rapper Picciotto

ALESSANDRIA - “Nel 2016, con Sotto Casa Mia, ero riuscito a muovere un po' le acque. Ma a distanza di anni c'è ancora troppo da fare e il problema non è stato risolto. La bonifica del territorio non è stata completata e non sono stati fatti passi avanti riguardo le terapie di cura per chi si ammala”. A parlare è il rapper siciliano Picciotto il quale alla sua attività musicale abbina parallelamente un impegno sociale per trovare una cura contro il mesotelioma da amianto. A Biancavilla in provincia di Catania come a Casale Monferrato si muore di tumore. E' tristemente nota come la città siciliana dell'amianto.

Per questo motivo l'artista convalida la sua dichiarazione proponendo “Ancora sotto casa mia”, brano che mira a dare un contributo alla ricerca scientifica attraverso una campagna di raccolta fondi dedicata alla cura del mesotelioma e organizzata dal dottor Gregorio Bonsignore per sviluppare un progetto nell’ambito di un dottorato di ricerca in collaborazione tra il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologia (DISIT) dell’Università del Piemonte Orientale e l’Azienda Ospedaliera di Alessandria. La campagna di raccolta fondi presente su Gofundme è stata lanciata dalla Fondazione SolidAL Onlus.

“Ancora sotto casa mia” si presenta con una veste nuova: un remix a cura di Dj Crocetta e la collaborazione della cantante (e dottoressa) Stefania Crivellari (Semifinalista Area Sanremo nel 2018), che, insieme a Bonsignore, Elia Ranzato, Federica Grosso e Simona Martinotti, formano il gruppo di ricerca del progetto. 

Questo singolo, unico nel suo genere, è disponibile su tutti gli store digitali e farà parte del disco di prossima uscita di Picciotto, Don Picciotto, ed esce insieme a un video firmato dalla regia di Fabio Di Dio Buono. Mentre la cura del suono, il mixaggio e il mastering sono stati affidati al produttore Calabrese Peppe Cirino.

Per contribuire alla raccolta fondi: https://tinyurl.com/yxsy989y

Il videoclip della canzone
www.picciottomc.it
Il canale di Picciotto su Spotify 

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La lettera

Il direttore rimette
il mandato

17 Gennaio 2021 ore 16:49
Il video

Quargnento: il procuratore e la tragedia

15 Gennaio 2021 ore 11:06
.