Domenica 24 Gennaio 2021

Ricerca

Duemila euro per la ricerca sul mesotelioma

UnipolSai, agenzia UniOne ha aerito al progetto “Adotta un ricercatore”. I fondi aiuteranno la ricerca alessandrina per migliorare terapie e l'effetto dei farmaci

UniOne: donati duemila euro per la ricerca sul mesotelioma

ALESSANDRIA - Invece dei soliti regali di Natale aziendali l'assicurazione UniOne srl di Giordano, Taverna e Sorisio ha deciso di "adottare un ricercatore", ovvero di donare duemila euro al dottorando Gregorio Bonsignore, del Dipartimento di scienze dell'Univeristà del Piemonte Orientale.  L'iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Solidal, presieduta da Antonio Maconi.

“In questo periodo così difficile, abbiamo deciso di devolvere alla ricerca i fondi che solitamente destiniamo agli omaggi natalizi per i nostri clienti. – spiegano Giuseppe Maria Giordano, Silvia Taverna e Andrea Taverna, Agenti Generali UnipolSai Assicurazioni di Alessandria – Avevamo già dato il nostro contributo durante la prima ondata pandemica partecipando alla campagna “Uniti contro il Covid-19” e abbiamo quindi deciso di rinnovarlo e raddoppiarlo, sposando una causa così importante e sentita nel nostro territorio”.

Bonsignore concentrerà le sue ricerche sul mesotelioma: "Attualmente non si ha una cura risolutiva per questa malattia che lascia una prospettiva di vita di circa quattro mesi dalla diagnosi: questo progetto ha quindi l’obiettivo di migliorare l’effetto della terapia andando a potenziare l’effetto dei farmaci attualmente in uso attraverso l’utilizzo di sostanze naturali (chiamate “microceutiche”) utili al mantenimento delle cellule non malate" - ricorda Simona Martinotti, ricercatrice in Fisiologia del Disit dell’UPO.

"Il Mesotelioma costituisce infatti una delle linee di ricerca dell’Ospedale di Alessandria, nonché il tema cardine, insieme alle patologie ambientali più in generale, per cui è stato avviato il percorso di riconoscimento a Irccs e in cui l’Università è un importante partner”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La lettera

Il direttore rimette
il mandato

17 Gennaio 2021 ore 16:49
Il video

Quargnento: il procuratore e la tragedia

15 Gennaio 2021 ore 11:06
.