Domenica 17 Gennaio 2021

Gavi

Giovane escursionista morto sul monte Tobbio, soccorsi difficoltosi

L'uomo aveva 43 anni e abitava a Carpeneto. Un infarto la probabile causa del decesso

Giovane escursionista  morto sul monte Tobbio, soccorsi difficoltosi

BOSIO — AGGIORNAMENTO 13.35 - La vittima si chiamava Davide Andrea Puppo, aveva 43 anni, e abitava a Carpeneto. Da quello che è emerso, l'uomo è stato colpito da un infarto. A nulla è valso il tentativo dei medici di rianimarlo. 

Un escursionista è morto questa mattina lungo il sentiero del monte Tobbio, nel parco naturale delle Capanne di Marcarolo. L’uomo, che era in compagnia del cognato, sembra si sia sentito male durante la salita. Immediata la telefonata al 118. I soccorsi sono stati difficoltosi, anche per la neve. Sul posto è giunto anche un Vigile del Fuoco fuori servizio che ha trovato il corpo nella neve. Probabilmente, in quel momento, il cognato si era allontanato per parlare con la centrale. Ma, al momento, non è ancora chiara la dinamica dell’intervento.

Il recupero è stato poi effettuato dall’elicottero dei Vigili del Fuoco di Genova. Sul posto anche il velivolo del 118. 
La salma del 43enne, è stata riconsegnata alla famiglia. Sull’accaduto stanno svolgendo accertamenti i Carabinieri, coordinati dalla Procura.

Seguono aggiornamenti.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Video

Branchi di lupi
in provincia

07 Gennaio 2021 ore 11:29
Il video

Quargnento: il procuratore e la tragedia

15 Gennaio 2021 ore 11:06
.