Sabato 05 Dicembre 2020

Polemica

"Il Sindaco rinunci alla Tesla da 50 mila euro"

Il Movimento 5 Stelle chiede di sciogliere l'acordo perché poco utile a promuovere la mobilità sostenibile e per una questione di immagine

"Non so se possiamo fidarci del Pd dei renziani"

ALESSANDRIA - Un'auto da 50 mila euro in uso agli organi istituzionali del Comune (Sindaco ed Assessori) e dalle persone atutorizzate. Il dono delle società che stanno realizzando il teleriscaldamento a Palazzo Rosso (la Telsa elettrica) fa discutere (Leggi l'articolo). O almeno fa pensar male gli esponenti dei 5 Stelle alessandrini che mettono la pulce nell'orecchio: "C'è da chiedersi come a fronte di tale comodato il Comune promuoverà la mobilità elettrica con azioni dedicate ai possessori di tali veicoli (es. parcheggi dedicati o altre operazioni a costo zero per il cittadino)". Infatti l'auto che riporta sulle fiancate i loghi delle società energetiche servirebbe - con l'uso - per sensibilizzare i cittadini all'uso di mezzi ecologici. "Mentre il Comune affronta una crisi pandemica, economica e di qualità dei servizi, qual è l'opportunità per l'ente di stipulare un accordo di questo tipo per un'auto di lusso?", si chiede Michelangelo Serra, "Siccome il Comune può annullare l'accordo in qualsiasi momento chiediamo alla giunta di scioglierlo e di stipularne uno nuovo che vada a vantaggio di tutta la cittadinanza e non solo del sindaco e degli assessori da lui nominati".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Novi Ligure

Investita in via Isola, muore all’ospedale

01 Dicembre 2020 ore 21:58
.