Giovedì 26 Novembre 2020

Polfer

Arrestato 30enne marocchino: era in Italia nonostante l'espulsione

Il provvedimento era valido fino al 2024

In treno con il coltello. Trentenne denunciato

ALESSANDRIA - Lo scorso fine settimana, il personale della Polizia Ferroviaria di Alessandria ha arrestato un cittadino marocchino 30enne poiché presente nel territorio nazionale nonostante un provvedimento di espulsione a suo carico.

L’uomo è stato rintracciato e fermato dagli Agenti della Polizia Ferroviaria a bordo di un treno regionale diretto in Liguria per essere sottoposto a controllo. Oltre al riscontro del passaporto scaduto, a suo carico è emerso un provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Genova ed eseguito coattivamente il 4 dicembre 2019 presso la frontiera aerea di Milano Malpensa.

Al trentenne marocchino perciò era stata a suo tempo inibita la possibilità di fare ritorno in Italia per un periodo di cinque anni. Tuttavia, tale divieto non è stato rispettato e, nonostante l’avvenuta espulsione, il soggetto ha fatto rientro nel territorio nazionale. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
.