Giovedì 03 Dicembre 2020

Calcio - Grigi

Rubin: "La squadra è forte, inammissibile perdere certe gare"

"Con l'Albinleffe abbiamo giocato malissimo. La voglia di vincere va allenata sempre"

Rubin: "La squadra è forte, inammissibile perdere certe gare"

Matteo Rubin è deciso: "Non posso pensare che i Grigi non vadano in B" (foto Ilaria Cutuli)

ALESSANDRIA - "Abbiamo giocato malissimo". Non fa giri di parole, Matteo Rubin. "E non diciamo che non sapevamo come l'Albinoleffe gioca: il mister ce lo ha spiegato bene, anche se con due giorni soli a disposizione abbiamo studiato i bergamaschi. Abbiamo fatto nulla di quello che avevamo preparato: avversario normale, le difficoltà, come le fortune, ce le creiamo prima di tutto noi".

I numeri, per ora, allontanano i Grigi dall'obiettivo. "Siamo una squadra forte: lo dico adesso, dopo una brutta sconfitta, perché lo penso, ne sono convinto. Proprio per i valori che abbiamo, in una stagione come questa, e in questo girone, dovremmo non dico ammazzare il campionato, ma andare là davanti a restarci. Una squadra forte, come siamo, non può perdere con il Grosseto, e non me ne vogliano i toscani".

Cosa manca? "Uno scatto, che dipende solo da noi. La voglia di vincere si allena ogni giorno, anche nelle partitella si deve 'mangiare' il campo. Io sono abituato a darmi sempre obiettivi: si cerca la vittoria per le persone che sono fuori e non possono entrare, anche per noi, per un compagno, per la società. Qui c'è gente che di campionati ne ha vinti e sa bene come fare. Insisto: per i contenuti di questa rosa non posso accettare che non vada in B".

L'intervista completa sul Piccolo in edicola

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Novi Ligure

Investita in via Isola, muore all’ospedale

01 Dicembre 2020 ore 21:58
.