Giovedì 26 Novembre 2020

Anniversario

Un mazzo di fiori dove morirono Nino, Matteo e Marco

Il tributo, un anno dopo, ai tre vigili del fuoco morti nell'esplosione di Quargnento

Un mazzo di fiori dove morirono Nino, Matteo e Marco

QUARGNENTO - Le forze dell'ordine e alcuni rappresentanti delle istituzioni locali hanno reso omaggio, questa mattina, giovedì 5 novembre, ai tre vigili del fuoco, Matteo Gastaldo, Marco Triches e Nino Candido, morti nell'esplosione di un anno fa.

GUARDA LE FOTOGRAFIE

Lo hanno fatto depositando un mazzo di fiori all'ingresso della tenuta che venne fatta esplodere e che oggi, oltre alle macerie, mostra anche i segni dell'incuria e dell'abbandono.

LA TESTIMONIANZA DEL VICINO
"Quella notte dopo l'esplosione sono venuto qui - racconta Giuseppe Dall'Erba, vicino di casa dei Vincenti - Nessuno si poteva immaginare una cosa del genere. Ho scambiato qualche parola con loro, li ho visti entrare e dopo poco sono stati inghiottiti dall'esplosione"

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
Animalisti

Caccia in zona rossa? "Il solito favore ingiustificato"

14 Novembre 2020 ore 12:28
.