Giovedì 29 Ottobre 2020

Studenti

"Un mondo nuovo": conclusa la Summer School di Media Education

Un’edizione ricca di appuntamenti per riflettere, tra cinema, letteratura e cronaca, sugli scenari futuri

"Un mondo nuovo": conclusa la Summer School di Media Education

ALESSANDRIA - Il progetto formativo Immersi nelle storie: Media Literacy, Visual story telling e identità di un territorio in trasformazione, realizzato dall’Associazione di cultura cinematografica e umanistica di Alessandria La Voce della Luna grazie al sostegno della Fondazione SociAL di Alessandria, ha favorito a partire dal 2019 - esperienza inedita per il territorio alessandrino - l’avvio di un campus per la media education e i linguaggi cinematografici, visivi e digitali, rivolto ai giovani dai 14 anni in poi.

La Summer School “Immersi nelle storie” - che in questa seconda edizione porta come titolo tematico ulteriore “Un mondo nuovo” ed è patrocinata dall’Università del Piemonte Orientale - è stata offerta gratuitamente agli studenti (cui sono stati riconosciuti crediti formativi validi anche per i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento) nelle mattinate di martedì 22 e mercoledì 23 settembre, negli spazi dell’Associazione Cultura e Sviluppo.

L’anteprima serale della Summer School, lunedì 21 settembre, ha proposto un evento speciale, l’incontro con Lamberto Bava, maestro del cinema fantastico e horror italiano, con la presentazione in anteprima del suo secondo romanzo fantasy, Il terzo giorno (edizioni Cut Up).

La prima giornata di Summer School ha visto la partecipazione di 55 studenti dell’Istituto Saluzzo-Plana al laboratorio sul cinema fantastico e horror condotto da Lamberto Bava. Di seguito sono state ripercorse, grazie al cortometraggio di Paola Settimini e Gaia Fossati Georges Méliès, l’illusione del cinema (realizzato con il patrocinio dell’Università di Urbino), le lontane origini del cinema fantastico.

Nella seconda giornata sono stati presentati, a cura del professor Umberto Mosca e di “Officinema”, laboratorio cinematografico del “Saluzzo-Plana”, i cortometraggi che raccontano il territorio locale e i suoi principali attori, girati dagli studenti coinvolti nel progetto formativo “Immersi nelle storie”; particolarmente apprezzato dagli studenti il laboratorio di giornalismo digitale condotto da Alberto Marello, direttore de Il Piccolo di Alessandria, che ha fornito le prime indicazioni di base sul lavoro di ricerca, verifica e approfondimento delle notizie.

Immersi nelle storie: Media Literacy, Visual story telling e identità di un territorio in trasformazione è un progetto il cui ente capofila è l’Associazione di cultura cinematografica e umanistica La Voce della Luna, in collaborazione con Istituto Saluzzo-Plana, AleComics, l’Associazione Amici del Vinci, Ascom-Confcommercio di Alessandria, Associazione Cultura e Sviluppo, Camera di Commercio di Alessandria e Asti, Cgil, Cia Alessandria, Fic-Federazione Italiana Cineforum, Gapp Alessandria, “Il Piccolo”, bisettimanale di Alessandria, Libreria Mondadori Alessandria, Caffè Teatro e Officinema.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.