Mercoledì 28 Ottobre 2020

L'evento

Il Festival 'Adelio Ferrero' dedicato a Fellini e Leva

Dall'8 al 10 ottobre cinema e critica. Tra gli ospiti il critico Tatti Sanguineti e l'attore Alvaro Vitali

Il Festival 'Adelio Ferrero' dedicato a Fellini e Leva

ALESSANDRIA - Si svolgerà dall’8 al 10 ottobre il Festival Adelio Ferrero Cinema e Critica, con la direzione artistica di Roberto Lasagna e Giorgio Simonelli. Un’edizione che, nonostante i limiti imposti dal Covid, non rinuncia a mantenere l’elevata proposta culturale per garantire alla città il suo ruolo di capitale della cultura cinematografica nei giorni del Festival, con la partecipazione di critici, attori e grandi temi.

Il Festival 2020, promosso dal Comune con il Circolo del Cinema Adelio Ferrero, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Costruire Insieme, Associazione Cultura e Sviluppo, Edizioni Falsopiano e Visioni 47, sarà dedicato a Federico Fellini e a Carlo Leva, nell’anno del centenario della nascita del regista e a pochi mesi dalla scomparsa dello scenografo originario di Bergamasco, autore di innumerevoli scenografie per film dei grandi del cinema (da Sergio Leone a Dario Argento) che con Federico Fellini realizzò il film Toby Dammit tratto da Edgar Alla Poe. L’omaggio ai due artisti, sviluppato attraverso diversi incontri, vede il Festival Adelio Ferrero attento a celebrare una concezione visionaria del cinema, dove il regista diviene autore anche grazie all’aiuto di personalità eccellenti come Leva, nomi e contributi che la critica cinematografica ha imparato con il tempo a valorizzare offrendo prospettive nuove di lettura dei film.

Il Festival prenderà avvio giovedì 8 ottobre alle 20,30 all’Associazione Cultura e Sviluppo di piazza De André, con il critico Tatti Sanguineti coinvolto in un incontro interamente dedicato a Federico Fellini, il cinema italiano e la censura; sarà presentato il film di Tatti Sanguineti Giulio Andreotti. Il cinema visto da vicino, documento sensazionale sul ruolo della censura e della politica durante gli anni d’oro del nostro cinema.

Venerdì 9 ottobre dalle 17 la presentazione del nuovo centro culturale Visioni_47 in via Trotti 47; verrà inaugurata mostra fotografica Nonsolonebbia sulla storia delle associazioni culturali cittadine, e la presentazione dei libri di cinema dedicati a Peter Cushing e a Jerry Lewis & Robin Williams, e del Quaderno di Storia Contemporanea edito dall’Istituto per la Storia della Resistenza della provincia di Alessandria.

Sabato 10 dalle 17 al Cine-Teatro Alessandrino di via Verdi la presentazione del bando del 37° Premio Adelio Ferrero dedicato ai giovani critici cinematografici (le premiazioni avverranno in primavera) con la proiezione del cortometraggio Omonimia scritto e interpretato da Massimo Benvegnù; alle 18 incontro con Alvaro Vitali, quattro volte interprete di Federico Fellini e volto indimenticabile del cinema di genere e della commedia sexy. Sarà presentato il libro Non solo Pierino, scritto da Vitali con Ignazio Senatore. Alle 21 omaggio a Carlo Leva con la proiezione del documentario L’architetto dei sogni di Franco Masselli e la partecipazione d José Altafini, Maria Teresa Leva e Anna Maria Pasetti e altri ospiti e testimonianze. Chiuderanno il Festival, alle 23, la proiezione di Toby Dammit commentato da Danilo Arona e la consegna del Premio Claudio G. Fava per il miglior critico cinematografico attivo sui quotidiani.


Clicca qui per il programma completo

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.