Lunedì 26 Ottobre 2020

Mobilità

“I cittadini chiedono di poter scegliere il mezzo con cui spostarsi tra i sobborghi e la città”

“I cittadini chiedono di poter scegliere il mezzo con cui spostarsi tra i sobborghi e la città”

ALESSANDRIA - "Emissioni zero e mobilità per tutti" è il tema scelto dalla Commissione Europea per la 19a edizione della Settimana Europea della Mobilità (16 - 22 settembre) e, come dichiarato dalla presidente Ursula von der Leyen alla presentazione del Green Deal europeo, riflette l’obiettivo ambizioso di un continente che punta a diventare ‘carbon neutral’ entro il 2050, anche attraverso l’adozione di sistemi di mobilità puliti e inclusivi.

Domenica 20 settembre, nell'ambito degli eventi organizzati per la Sem 2020 da Fiab Alessandria con altre associazioni di cittadini, si è svolta una manifestazione per sostenere  la richiesta di ripristinare il bus tra la città e i sobborghi di Alessandria Sud, e per chiedere, ancora una volta, la necessità di collegare con percorsi ciclabili sicuri la città con le frazioni.

Lo strumento ideale per farlo, messo a disposizione con le ultime modifiche al CdS, sono le nuove corsie ciclabili, uno standard progettuale che è possibile realizzare a costi decisamente bassi e con la semplice segnaletica orizzontale, che sancisce un modello di convivenza tra utenti diversi sulla strada dove spazi e intersezioni rendono poco fattibili piste ciclabili in sede separata.

Accanto a queste, da realizzare sulle strade già presenti, la Fiab è tornata sul tema del percorso ciclopedonale sugli argini del Tanaro: "una proposta ormai maggiorenne, portata avanti fin dai primi anni 2000 da una ventina di associazioni di cittadini, ma che le Amministrazioni che si sono susseguite negli anni non hanno mai voluto fare propria".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.