Lunedì 26 Ottobre 2020

Dalla Regione

Con una foto 2 soggiorni gratis in una località turistica del Piemonte

Su Instagram il concorso fotografico aperto a tutti che premia i 7 scatti più originali della Regione

Con una foto 2 soggiorni gratis in una località turistica del Piemonte

PIEMONTE - Soggiorni premio di due notti in località turistiche del Piemonte alle 7 migliori fotografie che ritraggono scenari non consueti della regione. L’iniziativa lanciata dalla società di promozione turistica VisitPiemonte si chiama Il Piemonte che non ti aspetti ed è un concorso su Instagram che raccoglierà fino al 21 ottobre 2020 gli scatti più originali sui temi della libertà, della bellezza, del gusto e dello spirito.

Per partecipare, basta postare sul proprio profilo pubblico una foto oppure un video, un collage o gallery fotografica, che esprima in modo originale la propria vacanza ideale in Piemonte, accompagnato da una didascalia di massimo 200 caratteri. Il tutto, usando gli hashtag #ilPiemontechenontiaspetti e #VisitPiemonte, taggando inoltre l’account Instagram @Visit_Piemonte e @LonelyPlanet.

“Il concorso - spiega l’assessore regionale alla Cultura, al Turismo e al Commercio - rientra nel piano di comunicazione #Ripartiturismo e rappresenta una leva di coinvolgimento digitale di un pubblico giovane di potenziali visitatori della nostra regione”.

La giuria è composta da Marzia Baracchino, direttore Cultura, Turismo e Commercio della Regione Piemonte, Luisa Piazza, direttore Generale di VisitPiemonte, da Angelo Pittro, direttore di Lonely Planet, da Andrea Cerrato, presidente dei Consorzi del Piemonte, da Umberto La Rocca giornalista e direttore della piattaforma di news, Open e Pietro Contaldo, presidente dell’associazione Igersitalia.

Testimonial del contest è Federica Piersimoni, nota travel influencer, insieme alla vasta community degli Instagramers Italia.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.