Mercoledì 28 Ottobre 2020

Lavoro

Lavoratori da paesi a rischio Covid per la vendemmia: riunione in Prefettura

Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica: si è parlato anche dei festeggiamenti per il Capodanno alessandrino

Iginio Olita è il nuovo prefetto di Alessandria

Il prefetto Iginio Olita

ALESSANDRIA - Si è riunito a Palazzo Ghilini, presieduto dal Prefetto, il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze di Polizia, del vicesindaco di Alessandria, del Presidente della Provincia e dei rappresentanti della Camera di Commercio e dell’Asl.

Nel corso dell’incontro si è parlato anche dei lavoratori stranieri in agricoltura provenienti da Paesi a rischio Covid. Al riguardo, il Prefetto ha invitato le Forze dell’Ordine ad intensificare i controlli di loro competenza e ha sensibilizzato l'Azienda Sanitaria sulla massima cura dei servizi correlati ai casi di sorveglianza e isolamento fiduciario, la Camera di Commercio ad assicurare una tempestiva informazione in favore delle associazioni di categoria su ogni profilo di interesse correlato all’argomento, richiamando l’attenzione sulla necessità di segnalare immediatamente alle Forze dell’Ordine e alla Asl eventuali criticità.

Un impegno a largo spettro reso necessario dal prevedibile afflusso di significative quote di manodopera straniera impiegata non solo per la vendemmia ma anche per la raccolta di prodotti ortofrutticoli stagionali.

Per quanto riguarda i festeggiamenti per il Capodanno alessandrino, il Prefetto ha espresso l’auspicio che la ricorrenza possa essere vissuta serenamente e responsabilmente dalla comunità, nel rispetto della consolidata tradizione. Con specifico riferimento alla serata del 31, sono stati implementati i servizi di controllo da parte delle Forze dell’Ordine, al fine di evitare fenomeni di assembramento.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.