Venerdì 30 Ottobre 2020

Palazzo Rosso

La Onetti lascia SiAmo Alessandria

La Onetti lascia SiAmo Alessandria

ALESSANDRIA - “In questi tre anni ho lavorato con ideali e coerenza. Ma non ho riscontrato l’armonia con cui ho operato con la maggioranza anche con il leader del gruppo SiAmo Alessandria, soffocato sul nascere in funzione di una personalizzazione totale dell’azione politica. Per questo lascio SiAmo Alessandria e vado nel Gruppo Misto, così da poter camminare con i miei piedi”: queste le dure parole rivolte dalla consigliera Elisabetta Onetti al fondatore del gruppo politico che siede in maggioranza a Palazzo Rosso e che è assessore della giunta Cuttica, Giovanni Barosini. “Non condivido il suo modus operandi”.

Una comunicazione avvenuta durante il Consiglio comunale di lunedì sera, quello che si occupava del Bilancio di previsione 2020-2022. E che ha lasciato non poco stupore.

Onetti ha voluto ringraziare e spendere parole di sostegno verso il presidente del suo ormai ex gruppo, Giuseppe Bianchini, e ovviamente al primo cittadino Cuttica, confermando anche dai banchi del gruppo misto l’azione a sostegno della maggioranza di governo della città.

“Un attacco alla giunta netto!” è stato il commento del consigliere del Pd, Giorgio Abonante. Che ha evidenziato come solo pochi giorni fa ci fosse stato il “distacco” di alcuni consiglieri di Forza Italia dal proprio assessore, il vicesindaco Davide Buzzi Langhi. “Con un duro attacco verso di lui durante la discussione al Dup, il documento unico di programmazione. E ora questo. Che non è un attacco alla maggioranza e al sindaco, ma un sollecito a valutare la conferma dell’attuale giunta” ha concluso Abonante. Aria di possibili rimpasti?

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.