Lunedì 25 Maggio 2020

Sanità

Assistenti sanitari per le aziende ospedaliere: aperto il bando

Accordo Regione - sindacati: pronti 5,5 milioni di euro per la stabilizzazione dei precari

PIEMONTE - Nell’ambito dell’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del virus Covid-19, l’Unità di Crisi apre un bando di reclutamento di personale a tempo determinato per soli titoli e per la durata di un anno, da destinare alle Aziende sanitarie della Regione Piemonte, nel profilo di Collaboratore Professionale Sanitario – Assistente Sanitario. La procedura di ingaggio sarà gestita direttamente dalle singole Aziende interessate. Fra i requisiti di ammissione sono richiesti il diploma di laurea e l’iscrizione all’albo professionale. Le domande di ammissione dovranno essere esclusivamente prodotte mediante procedura telematica, pena esclusione, entro il 21 maggio 2020.

Ogni candidato, all’atto dell’iscrizione, dovrà indicare per quale Azienda intenda concorrere tra Asl Città di Torino, Asl To 3, Asl To4, Asl To5, Asl At, Asl Al, Asl No, Asl Cn1, Asl Cn2, Asl Vc e dovrà optare per una sola delle Aziende Sanitarie.

La procedura è attiva 24 ore su 24 da qualsiasi postazione collegata alla rete internet: le domande potranno essere inoltrate sino alle ore 23.59.59 del giorno di scadenza. Il bando è pubblicato dall’Unità di Crisi della Regione all’indirizzo https://bandi.regione.piemonte.it/avvisi-beni-regionali/collaboratore-professionale-sanitario-assistente-sanitario-ricerca-personale-tempo-determinato e sui siti web delle singole Aziende interessate alla procedura.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

San Giorgio 

Dramma, agricoltore
si toglie la vita

15 Maggio 2020 ore 15:12
.