Giovedì 28 Maggio 2020

La decisione

Alessandria e sobborghi, da sabato 23 riapertura totale dei cimiteri

Alessandria e sobborghi, da sabato 23 riapertura totale dei cimiteri

ALESSANDRIA - Riapriranno totalmente sabato 23 il cimitero di Alessandria e quelli di  Cantalupo, Cascinagrossa, Casalbagliano, Castelceriolo, Litta Parodi, Lobbi, Mandrogne, San Giuliano Nuovo, San Giuliano Vecchio, San Michele, Spinetta Marengo, Valle San Bartolomeo, Valmadonna e Villa del Foro.

La decisione è stata presa oggi dalla giunta di Palazzo Rosso, come conferma il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco: "Siamo lieti di annunciare che, d’intesa con la nostra Unità di Crisi, abbiamo con prudenza soppesato tutti gli elementi e abbiamo deciso per la riapertura totale dei nostri cimiteri dal prossimo sabato. La cautela non deve certamente essere abbandonata, ma confidando sul senso di responsabilità dei concittadini ci sembrava opportuno lanciare, anche su tale ambito, un segnale importante".

"La totale riapertura dei cimiteri da sabato 23 maggio - aggiunge l’assessore Giovanni Barosini - è una scelta che abbiamo compiuto nella consapevolezza, per un verso, dei grandi sacrifici richiesti ai nostri concittadini in questo lungo periodo e, per altro verso, della comprensibile esigenza di tornare al più presto, sia in città che in tutti i sobborghi, a salutare e pregare per i defunti. Confidando molto nel rispetto di tutti circa le diverse misure di sicurezza in vigore, sono soddisfatto che, come promesso, si riesca celermente a ripristinare anche su questo fronte, in piena sicurezza e grazie alla presenza e impegno dei nostri dipendenti cimiteriali, un complessivo quadro di normalità».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.