Giovedì 28 Maggio 2020

Alessandria

"Regione e Comune tentano di sottrarsi alle proprie competenze e responsabilità"

Il Pd interviene sull'emergenza coronavirus

"Regione e Comune tentano di sottrarsi alle proprie competenze e responsabilità"

ALESSANDRIA - Il Pd alessandrino risponde all'intervista al segretario cittadino della Lega, Roberto Molina, pubblicata sul giornale di oggi: "La fotografia della disastrosa gestione dell’emergenza Covid-19 in Piemonte e in particolare nella nostra provincia che ha fatto ieri sera su Rai 3 la trasmissione d’inchiesta Report continua comprensibilmente a suscitare sconcerto e indignazione. Si tratta di tanti fatti che erano già noti a chi li segue in prima linea ma ieri sera sono stati squadernati davanti a tutto il Paese. Dalle mail che segnalavano i probabili infettati che sono incredibilmente andate perse alle mascherine inutili, dai rarissimi tamponi alla totale improvvisazione a tutti i livelli. Incompetenze e incapacità di gestire la rete della sanità che stanno facendo del Piemonte l’unica regione in controtendenza nel quadro nazionale. E Report non ha avuto tempo o modo di approfondire il tema delle residenze per anziani che forse è la vicenda più drammatica di questi giorni".

"E' stato davvero sfortunato - aggiunge la nota a firma del segretario Rapisardo Antinucci - il segretario della Lega di Alessandria Roberto Molina a veder pubblicata una sua intervista – in cui gioca allo scaricabarile e a cerca continuamente una polemica politica di bassissimo profilo – proprio il giorno dopo quell’inchiesta giornalistica. Di penoso e vergognoso in tutto questo c’è solo il tentativo di sottrarsi alle proprie competenze e responsabilità. Da parte di Icardi e Cirio come di Cuttica e Molina. Incapaci che non avvertono il peso del dramma che coinvolge tutte le nostre famiglie e cercano di creare confusione: da Cuttica che nemmeno riesce a distribuire tutti quei fondi del Governo che aveva definito “una miserietta” a Molina che dà colpa a Roma delle poche e tardive mascherine. E le altre regioni – comprese quelle guidate dalla Lega – come avranno fatto?".

Secondo i dem di Alessandria, "in un mondo normale, in un mondo dove chi ha cariche pubbliche avverte il senso della propria responsabilità di fronte ai cittadini, l’assessore regionale alla Sanità Icardi avrebbe già avuto la dignità di farsi da parte. Ma né lui né chi guida Regione e Comune lo faranno. E forse continueranno a sottrarre tempo che dovrebbe esser dedicato a riparare ai danni già compiuti tentando giustificazioni improbabili o accuse stizzite. Il tutto in una regione e in una provincia che ormai sono una evidente eccezione negativa. Da ieri sotto gli occhi di tutti".


La segreteria del circolo di Alessandria del Partito Democratico

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.