Sabato 04 Aprile 2020

Alessandria

Smascherata la truffa delle mascherine fantasma

Marocchini denunciati alla Procura della Repubblica

Smascherata la truffa delle mascherine fantasma

ALESSANDRIA - Pubblicizzavano, cercando di venderle, mascherine (fantasma). Sono stati smascherati dai carabinieri del Nas (Nucleo Antisofisticazione e Sanità) di Alessandria, e denunciati alla Procura della Repubblica. Si tratta di due marocchini. 

L'operazione segue controlli mirati nell’ambito dell’emergenza sanitaria “Covid-19” per il contrasto alla vendita fraudolenta di presidi medico-chirurgici igienizzanti e dispositivi di protezione monouso.

I due soggetti, pubblicizzavano su un noto sito online la vendita di 2.000 mascherine monouso protettive “anti-Coronavirus” al prezzo di 20 euro cadauna, approfittando dello stato di timore creato dalla diffusione epidemiologica in corso. In realtà, l’intento era quello di truffare gli ignari acquirenti ai quali, dopo il pagamento del dispositivo di sicurezza, non sarebbe arrivato nulla.

Le perquisizioni effettuate presso gli immobili nelle disponibilità dei due indagati hanno confermato la loro volontà truffaldina, perché delle mascherine non c'era neppure l'ombra. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.