Martedì 25 Febbraio 2020

L'evento

Il Carnevale: dai giardini al Cristo. Carri, gruppi a piedi e animazione

L'appuntamento è per domenica 16 febbraio. Anche diretta Tv

Il Carnevale: dai giardini al Cristo. Carri, gruppi a piedi e animazione

La presentazione del Carnevale 2020

ALESSANDRIA -  “Ci sono tante ‘prime’ nel Carnevale 2020 di Alessandria: è la prima volta che si parte dal centro città, dai giardini e viale della Repubblica dove ci sarà animazione già dalla mattinata di domenica 16 febbraio, per arrivare al Cristo (corso Acqui e piazza Ceriana) dove ci saranno tante bancarelle. Ma è anche la prima volta che questa manifestazione viene trasmessa in diretta televisiva in tutto il Piemonte sul canale 654 del digitale terrestre di Radio Gold”. Con questo entusiasmo è stato presentato da Stefano Venneri, presentatore e organizzatore insieme a Roberto Mutti dell’associazione ‘Attività e Commercio di corso Acqui’ e al Comune di Alessandria l’appuntamento per la festa del Carnevale che quest’anno «unisce tutta la città, grazie all’unione delle forze per offrire ad Alessandria un ‘Signor Carnevale’» come specificato dal vicesindaco Buzzi Langhi e dall’assessore alle Manifestazioni, Fteita.

Carri e non solo…
Ad oggi sono 16 i partecipanti (c’è tempo per aderire fino a giovedì, ndr) tra carri, gruppi a piedi e animazione. Si parte dai giardini della stazione con giochi per i più piccoli e si prosegue con la ormai storica sfilata, ma con un nuovo percorso. Tanti ex vincitori degli anni passati come Sezzadio con il ‘Circo Vintage’ e poi S. Salvatore con due carri, ‘Il campanone’ e ‘La torre’, l’Avis di Sale con ‘Goccia Rossa’ e Mirabello con ‘Mirabè Constructions’. Che si alterneranno lungo via Savona, il cavalcavia Brigata Ravenna, via Carlo Alberto, corso Acqui fino all’arrivo in piazza Ceriana con la banda musicale ‘Cantone’ di Alessandria, le majorette silver di Villanova d’Asti, gli ‘Aleramici’ vestiti da cuochi e la sfilata delle 500.
Tra i gruppi a piedi: ‘La carica dei 101’ dell’oratorio Don Bosco, la scuola Ferrero e la scuola sportiva Youme con ‘Il clan del loto arancio’, oltre ad un gruppo di ‘Pirati’, alla band del Punto D e al gruppo ‘Re e Regina Sgaiento con corte reale e maschere’ della Soms di Acqui Terme. A precedere la premiazione finale, la storica ‘Businà’ di Gianni Pasino “che si concentrerà sul caso Coronavirus, per spaziare su temi locali (come Passalacqua) in modo ironico e leggero”.

Altri appuntamenti
Il Carnevale non si chiude con domenica. Due appuntamenti per il 25 febbraio: al ‘Punto Dì’ di via Parini dalle 16 alle 18 per due ore di festa e divertimento e dalle 15 all’oratorio Don Bosco con giochi a tema, sfilate, frittelle degli Alpini e anche un torneo di calcetto “ma sempre in maschera”.
E poi qualche novità già per il prossimo anno, “con la battaglia del borotalco” una tipicità tutta alessandrina, alla quale sta lavorando l'assessore Fteita.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.