Martedì 25 Febbraio 2020

L'accordo

Polizia locale: convenzione tra Alessandria e Alluvioni-Piovera

Approvata dalla Giunta comunale, deve passare in Consiglio. L'assessore Formaiano: “una sinergia di competenze, di risorse umane, strumentali ed economiche”

Polizia municipale, revocato lo stato di agitazione

ALESSANDRIA - La Giunta Comunale ha approvato lo schema di una convenzione per quanto riguarda il presidio del territorio da parte della Polizia Locale. La parola-chiave è “presidio integrato” e lo strumento operativo è quello delle convenzioni tra Enti locali per la gestione associata di funzioni e servizi, così come previsto dalla legge: da un lato Alessandria e dall’altro Alluvioni-Piovera, due Comuni confinanti.

«L’esercizio in forma associata di funzioni amministrative e operative inerenti la Polizia Locale – dichiara Monica Formaiano, assessore comunale allo Sviluppo del personale della Polizia Locale che, insieme al sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e a tutta la Giunta Comunale, ha sostenuto l’opportunità di avviare l’iter di formalizzazione della convenzione – rappresenta una valida soluzione per il presidio integrato e sulla base di criteri e principi condivisi, senza soluzione di continuità, nei confronti di territori contigui. Questa scelta che intendiamo compiere, d’intesa con l’Amministrazione Comunale di Alluvioni Piovera e dopo un’interlocuzione e un raffinamento del testo della convenzione che ci ha coinvolti per alcuni mesi, ha tutte le caratteristiche per assicurare una migliore qualità del servizio, una gestione uniforme sull’intero territorio interessato e un contenimento dei costi relativi al personale, all’acquisto di mezzi e strumentazioni. La convenzione prevede inoltre, per un verso, che la dotazione organica del Servizio associato sia la risultante della sommatoria delle dotazioni dei servizi di Polizia Locale dei due Comuni e, per altro verso, che il personale dei due Comuni convenzionati opererà presso il 'Servizio di Polizia Locale del Comune di Alessandria' e sarà legittimato ad intervenire su tutto il territorio dei due Comuni stessi».

La convenzione, una volta approvata definitivamente in Consiglio Comunale dopo il preliminare passaggio in Commissione, avrà durata quinquennale e prevede, quale comune capo-convenzione, quello di Alessandria.

Il trattamento giuridico ed economico fondamentale e accessorio dei singoli addetti al servizio convenzionato di Polizia Locale, secondo quanto previsto dallo schema di convenzione, sarà disciplinato ed erogato dalle rispettive amministrazioni di appartenenza e, ai fini organizzativi e di coordinamento su tutto il territorio interessato, il Servizio associato dipenderà funzionalmente dalla Conferenza dei Sindaci, composta dai primi cittadini dei due comuni.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.