Martedì 25 Febbraio 2020

Società

Raccolta del farmaco: c'è tempo fino a lunedì per aiutare gli indigenti

Per il ventesimo anno il Banco Farmaceutico organizza la raccolta di medicine per gli enti assistenziali del territorio

Raccolta del farmaco: c'è tempo fino a lunedì per aiutare gli indigenti

ALESSANDRIA - La raccolta è iniziata martedì 4 e sarà attiva fino a lunedì 10. Per il ventesimo anno consecutivo il Banco Farmaceutico organizza la 'Giornata di raccolta del farmaco', con la quale vengono donati agli enti assistenziali i medicinali da banco che non sono garantiti dal Servizio Sanitario. Lo scorso anno, solo nella nostra provincia, sono state donate 4179 le confezioni – per un valore di 31 mila e 600 euro – che hanno aiutato 2 mila e 700 assistiti di 17 enti locali. «Quest'anno abbiamo avuto un aumento delle richieste di aiuto giunte da enti e associazioni – ha spiegato Luca Zerba, presidente di Federfarma, la federazione dei titolari di farmacie che collabora all'iniziativa - anche per questo motivo abbiamo deciso di prolungare l'iniziativa per un'intera settimana».

A livello nazionale, nonostante le oltre 420 mila confezioni raccolte lo scorso anno, è stato possibile soddisfare solo il 40,5% delle richieste avanzate da enti e associazioni. «Quest'anno, in provincia di Alessandria, sono aumentate le farmacie aderenti - commenta Paolo Coppo, referente territoriale del Banco Farmaceutico - perciò voglio ringraziare di cuore i titolari».

Sabato 8 - giornata principale - in tutte le farmacie della Provincia, saranno presenti i volontari che raccoglieranno le donazioni destinate a 18 enti assistenziali del territorio.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.